Vino Valpolicella - Recioto Doc


Il Valpolicella Doc è un vino da pasto o da fine pasto prodotto anche nelle versioni Recioto della Valpolicella, Amarone della Valpolicella e Recioto della Valpolicella Spumante
E' un vino tipico della regione Veneto, prodotto in provincia di Verona. l vini della Doc Valpolicella si ottengono da uve provenienti dai vitigni Corvina veronese (dal 40 al 70%), Rondinella (dal 20 al 40%), Molinara (dal 5 al 25%); possono concorrere anche uve provenienti da vitigni Rossignola, Negrara trentina, Barbera e Sangiovese, da soli o congiuntamente, fino a un massimo del 15%
Vitigni: Corvina veronese, Rondinella, Molinara Si produce in Valoilicella, con uve Corvina veronese, Rondinella e Molinara, selezionando le ali del grappolo (''recie'', in dialetto) e facendole appassire sui graticci per qualche settimana. Talvolta usato amche come vino da pasto nel tipo poco amabile, per lo più è destinato al dessert, specie il tipo spumante. In certe occasioni, può essere buon accompagnatore di formaggi piccanti molli o stagionati. Il tipo liquoroso è un vino da degustazione pura, fuori pasto oppure con grandi formaggi piccanti o con la ''sopressa'' veneta (salame).
Il Valpolicella Doc viene prodotto in una zona situata a nord di Verona. È proprio l'ubicazione dei vigneti che determina le caratteristiche che lo distinguono dagli altri vini prodotti in questa regione. Il clima, infatti, decisamente meno mite di quello che influisce sui vigneti vicino al lago di Garda, favorisce la maggiore corposità e il colore più intenso del Valpolicella Doc. Tra i tanti estimatori di questo vino vi è stato anche Virgilio, ma successivamente il Valpolicella ha continuato ad avere successo e consensi fino ai giorni nostri. È un vino rosso da pasto prodotto anche nelle versioni Recioto della Valpolicella (così chiamato perché prodotto dalle 'recie' cioè le 'ali' dei grappoli), Amarone della Valpolicella e Recioto della Valpolicella spumante.

Caratteristiche del vino Valpolicella - Recioto Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Amabile fermo
Colore: rosso intenso tendente al granato
Profumo: vinoso, caratteristico, armonico
Sapore: delicato, pieno, amabile e dolce
Uve utilizzate: Corvina Veronese, Rondinella, Molinara, Rossignola, Negrara, Trentina, Barbera, Sangiovese
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 12° 14° lo spumante 16° il liquoroso
Temperatura di servizio: 12 - 14 °C

Proprieta' organolettiche del vino Valpolicella - Recioto Doc

All'esame visivo il Valpolicella Doc si presenta di colore rosso rubino di media intensità tendente al granato con l'invecchiamento. L'odore è vinoso, con profumo gradevole, delicato, caratteristico, che ricorda talvolta le mandorle amare. Il sapore è asciutto o vellutato, di corpo, amarognolo, sapido e armonico. La gradazione minima deve essere di 11 gradi. L'Amarone della Valpolicella ha colore rosso granato piuttosto carico, odore caratteristico, accentuato e sapore pieno, vellutato, caldo. La gradazione minima è di 14 gradi. Il Recioto della Valpolicella Doc ha colore rosso granato piuttosto carico, odore caratteristico e accentuato; il sapore è pieno, vellutato, caldo, delicato, dolce. La gradazione minima è di 14 gradi

Zona di produzione del vino Valpolicella - Recioto Doc

Comprende in tutto o in parte il territorio dei comuni di Marano, Fumane, Negrar, S. Ambrogio, San Pietro in Cariano, Dolcè, Verona, San Martino Buon Albergo, Lavagno, Mezzane, Tregnago, Illasi, Colognola ai Colli, Cazzano di Tramigna, Grezzana, Pescantina, Cerro Veronese, San Mauro di Saline e Montecchia di Crosara, tutti in provincia di Verona.

Abbinamenti di cibo al vino Valpolicella - Recioto Doc

Il vino Valpolicella - Recioto Doc e' un vino rosso che si abbina bene con Dessert ed in particolare Torte farcite.
Il Valpolicella Doc si abbina a carni alla griglia, pollame e pollame nobile al forno o in casseruola, paste al forno con sughi di carne, formaggi stagionati non troppo piccanti. Va servito in calici bordolesi a una temperatura di 16-18°C. L'Amarone della Valpolicella invece è un tipico vino da arrosti importanti da servire in calici ballon a una temperatura di 16-18°C. La versione Recioto della Valpolicella si abbina a torte di mandorla, crostate di frutta e va degustato in calici di media capacità a una temperatura di 13-14°C.

Etichetta del vino Valpolicella - Recioto Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Valpolicella - Recioto Doc

Il vino Valpolicella - Recioto Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Valpolicella - Recioto Doc

La Doc Valpolicella è stata riconosciuta con DPR del 21.08.1968, modificato dal DPR del 27.12.1990, pubblicato sulla GU 111 del 14.05.1991

Commenti