Vino Corti Benedettine del Padovano Doc


Vino nelle tipologie: Bianco, Rosso (nelle versioni Novello e Rosato), Merlot, Cabernet (anche in versione Riserva), Cabernet Sauvignon, Raboso (anche in versione Riserva e Passito), Refosco dal peduncolo rosso (anche in versione Riserva), Tocai, Pinot bianco, Pinot grigio, Chardonnay, Sauvignon, Moscato spumante, Passito
E' un vino tipico della regione Veneto, prodotto in provincia di Padova, Venezia. I vini della DOC Corti benedettine del Padovano, si ottengono da uve provenienti da vigneti coltivati, in ambito aziendale, con i corrispondenti vitigni per almeno l?85%. Possono concorrere, fino a un massimo del 15%, le uve di altri vitigni di colore analogo, non aromatiche, rispettivamente raccomandati o autorizzati per le province di Padova e Venezia.

Nell?area di produzione dei vini ?Corti benedettine del padovano?, la coltivazione della vite fu già testimoniata in epoca romana e da lì, più avanti, il vino divenne uno dei principali prodotti di scambio con le città di Padova e di Venezia che lo commercializzarono nei porti del Mediterraneo. Il territorio che coinvolge la produzione, dal 1100 all?inizio del 1800, è stato abitato e lavorato dai monaci dell?Abbazia benedettina di Santa Giustina di Padova. Infatti, le Corti Benedettine erano il centro amministrativo, economico e sociale di proprietà che, sotto la guida dei monaci, provvedevano allo sviluppo del territorio con lavori di bonifica, l?arginatura dei fiumi, la costruzione di fabbricati rurali e anche, appunto, la lavorazione dei terreni.

Caratteristiche del vino Corti Benedettine del Padovano Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino:
Colore:
Profumo:
Sapore:
Uve utilizzate:
Invecchiamento:
Tenore alcolico:
Temperatura di servizio:

Proprieta' organolettiche del vino Corti Benedettine del Padovano Doc

BIANCO: colore giallo paglierino; odore vinoso con gradevole profumo caratteristico; sapore asciutto, sapido, fine, vellutato; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 10,50% vol; acidità totale minima 4,5 g/l; Estratto non riduttore: 16,0 g/l. ROSSO: colore rosso rubino da giovane, tendente al granato con l?invecchiamento; odore vinoso, intenso, con profumo gradevole; sapore asciutto, intenso, vellutato, armonico; titolo alcolometrico volumico totale minimo 11,00 % vol; acidità totale minima 4,5 g/l; estratto non riduttore 19,0 g/l. ROSATO: colore rosato tendente al rubino; odore: piacevolmente vinoso; sapore: asciutto ed armonico; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,00% vol; acidità totale minima: 4,5 g/l; estratto non riduttore: 17,0 g/l. PINOT BIANCO: colore paglierino chiaro; odore: delicato, gradevole, caratteristico; sapore: secco, armonico; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol; acidità totale minima: 4,5 g/l; estratto non riduttore: 16,0 g/l. CHARDONNAY: colore paglierino; odore fine, delicato, caratteristico; sapore: asciutto, vellutato; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,00% vol; Acidità totale minima: 4,5 g/l; estratto non riduttore: 16,0 g/l. E? prevista la tipologia Spumante nei tipo extra brut, brut, extra dry, dry o demi-sec, aventi un titolo alcolometrico volumico totale minimo di 11.50% vol. E? prevista la tipologia Frizzante nel tipo da secco ad amabile avente un titolo alcolometrico volumico totale minimo di 10,50% vol. SAUVIGNON: colore: paglierino; odore: gradevole, caratteristico; sapore: fresco, asciutto, armonico, caratteristico; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.; acidità totale minima 4,5 g/l; Estratto non riduttore 16,0 g/l. SPUMANTE MOSCATO: spuma: sottile con grana fine e persistente; colore:. giallo paglierino più o meno intenso; odore: aromatico intenso caratteristico, fragrante; sapore: dolce, aromatico caratteristico; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,00 di cui titolo alcolometrico svolto minimo 6% vol; acidità totale minima: 5,0 g/l; estratto non riduttore: 16,0 g/l. MERLOT: colore rosso rubino piuttosto intenso da giovane, tendente al granato se invecchiato; odore: gradevole, intenso, fruttato, caratteristico; sapore: asciutto, morbido, armonico; titolo alcolometrico; volumico totale minimo: 11,50% vol; acidità totale minima: 4,5 g/l; estratto non riduttore: 20,0 g/l. CABERNET: colore rosso rubino intenso, tendente al granato con l?invecchiamento; odore: vinoso, caratteristico e persistente; Sapore: asciutto, pieno, di corpo, austero e vellutato se invecchiato; Titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,00% vol, - 12,50% vol per la versione riserva; acidità totale minima: 4,5 g/l; estratto non riduttore: 21,0 g/l e 24 gr/l. per la versione riserva. RABOSO: colore: rosso rubino intenso, tendente al granato con l?invecchiamento; odore vinoso marcato, tipico, con profumi di marasca e di violetta con il prolungato invecchiamento; sapore secco, austero, sapido, piacevolmente acidulo; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,00% vol, - 12,50 per la versione riserva; acidità totale minima: 6,0 g/l; estratto non riduttore: 22,0 g/l. e 25 gr/l. per la versione riserva. REFOSCO dal peduncolo rosso: colore: rosso rubino, tendente al granato se invecchiato; odore: vinoso intenso, caratteristico; sapore:asciutto, di corpo; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol e 12,50 per la versione riserva; acidità totale minima: 4,5 g/l; estratto non riduttore: 21,0 g/l e 25 gr/l. per la versione riserva. NOVELLO: colore: rosso rubino; odore fragrante, fine, caratteristico; sapore: asciutto, talvolta abboccato, armonico e vellutato; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,00% vol; acidità totale minima: 5,0 g/l; estratto non riduttore: 18,0 g/l. RABOSO PASSITO: colore: rosso rubino più o meno intenso, tendente al granato con l?invecchiamento; odore: caratteristico, gradevole; sapore: amabile, vellutato; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 14,50% vol,; acidità totale minima: 5,0 g/l; estratto non riduttore: 24,0 g/l. PASSITO: colore da giallo paglierino intenso a giallo dorato; odore caratteristico di passito, aromatico, fine, gradevole; sapore amabile o dolce, armonico; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 13,00% vol di cui almeno 11% vol. effettivo; acidità totale minima: 5,5 g/l; estratto non riduttore: 22,0 g/l.

Zona di produzione del vino Corti Benedettine del Padovano Doc

L?area di produzione della Doc, si estende nell'area sud-orientale della provincia di Padova e nella parte meridionale della provincia di Venezia e comprende i territori dei comuni di Agna, Anguillara Veneta, Arre, Arzergrande, Bagnoli di Sopra, Bovolenta, Brugine, Candiana, Cartura, Casalserugo, Conselve, Due Carrare, Legnaro, Maserà di Padova, Pernumia, Piove di Sacco, Polverara, Ponte S. Nicolò, Pontelongo, S. Angelo di Piove di Sacco, S. Pietro Viminario, Terrassa Padovana e Tribano in provincia di Padova, nonchè parte dei comuni di Cona, Cavarzere in provincia di Venezia, Codevigo, Correzzola, Monselice e Pozzonovo sempre in provincia di Padova..

Abbinamenti di cibo al vino Corti Benedettine del Padovano Doc

Il vino Corti Benedettine del Padovano Doc e' un vino *bianco, rosso, rosato che si abbina bene con ed in particolare .
I vini della Doc Corti Benedettine, possono essere consumati anche giovani per apprezzarne la freschezza accompagnata da intense note floreali; altri invece si prestano a periodi di medio o lungo invecchiamento, così da esaltare al naso e alla bocca una maggiore complessità aromatica ed una struttura elegante, assieme ad una elevata morbidezza.

Etichetta del vino Corti Benedettine del Padovano Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Corti Benedettine del Padovano Doc

Il vino Corti Benedettine del Padovano Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Corti Benedettine del Padovano Doc

DM del 21 giugno 2004, GU n. 152 del 1° luglio 2004.

Commenti