Come preparare le ciambelline al vino

 

Il vino può essere utilizzato in diversi modi ma avete mai pensato di preparare dei gustosi biscotti al vino? Si tratta di vere e proprie ciambelline che, oltre ad essere molto sfiziose, sapranno accontentare i gusti di chiunque.

Come in tutte le ricette, è necessario utilizzare diversi ingredienti. Innanzitutto bisogna munirsi di 300 grammi di farina di tipo 00; una tazzina di olio (meglio se extra vergine di oliva); un bicchiere e mezzo di zucchero, un po’ di sale e un pizzico di cannella. Ovviamente non può mancare un bicchiere di vino che può essere sia bianco che rosso. Se si desidera, si può anche utilizzare un po’ di lievito.

 

La prima cosa da fare è unire farina, cannella e zucchero, in modo da poter mescolare il tutto in maniera efficace. Al centro di questo composto, iniziare a versare i liquidi a filo, continuando a mescolare con una forchetta in modo da far si che l’impasto raggiunga la giusta consistenza. Il risultato sarà molto più efficace se si lavora il composto con le mani. L’impasto sarà pronto dopo pochi minuti e, in caso di necessità, è possibile anche aggiungere un po’ di olio o vino.

 

Una volta pronto l’impasto, deve essere messo in una pellicola. Ma non solo. Per riuscire al meglio, prima di aggiungere la pellicola, bisogna formare un vero e proprio panetto. Successivamente si dovrà tagliare a piccole fettine il pannetto dal quale si potranno ricavare dei bastoncini che serviranno per creare le ciambelline.

 

Una volta formate tutte le ciambelline, si dovranno disporre su una lastra da forno che, in precedenza, dovrà essere unta con lo strutto. Per fare questo procedimento, si può anche utilizzare la carta da forno. Adesso, non resta che cuocere i biscottini a calore moderato, ovvero circa 180 gradi. Il tempo necessario per far si che le ciambelline siano cotte è di circa 15 minuti. Infine, ricoprirli con glassa alla cannella.