Vino Torgiano Rosso Docg


Il Torgiano Rosso Riserva Docg è un vino da pasto rosso
E' un vino tipico della regione Umbria, prodotto in provincia di Perugia. Il Torgiano Rosso Riserva Docg si ottiene da vitigni Sangiovese per il 50-70%, Canaiolo per il 15-30%, Trebbiano toscano fino al 10% e altri vitigni a bacca rossa in quantità non superiore al 10%
Vitigni: ,Trebbiano toscano Invecchiamento: 3 anni il riserva Profumo: viola Si produce nella stessa zona del bianco, con uve Sangiovese dal 50 al 70%, Canaiolo nero dal 15 al 30%, Trebbiano Toscano fino al 10%. Ammesse anche Ciliegiolo e Montepulciano per non più del 10%. Il riserva, con tre anni di invecchiamento, ha ottenuto il riconoscimento di vino a Denominazione di origine controllata e garantita. E' un vino aristocratico da piatti di mezzo a base di carni rosse alla brace o arrostite, piatti regionali di cacciagione e selvaggina anche in salmà¬, formaggi stagionati un po' piccanti.
Il Torgiano Rosso Riserva Docg è conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. La vocazione alla coltivazione della vite della zona di produzione dipende principalmente da fattori climatici: Torgiano, infatti, è situato su un piccolo rilievo di 310 metri sul livello del mare, dove la piovosità si concentra in primavera e autunno, mentre la stagione estiva, particolarmente secca, permette l'alto svolgimento del grado zuccherino dell'uva.

Caratteristiche del vino Torgiano Rosso Docg

Denominazione: Docg
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore: rosso rubino tendente al granato
Profumo: vinoso, delicato, caratteristico, di mandorla e
Sapore: asciutto, armonico, stoffa vellutata
Uve utilizzate: Sangiovese, Canaiolo Nero
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 12°
Temperatura di servizio: 18°C

Proprieta' organolettiche del vino Torgiano Rosso Docg

Al momento del consumo, il Torgiano Rosso Riserva Docg deve presentare le seguenti caratteristiche: colore rosso rubino, con riflessi granata-arancio, limpido e brillante; odore vinoso e delicato, intenso, persistente, fruttato di mora, prugna matura e ciliegia, con note che ricordano il cacao, con aroma di legno di rovere e di spezie, floreale, sentori complessi ed evoluti di liquirizia e di caffè tostato, ampio e molto fine; sapore asciutto, armonico, di giusto corpo, secco, caldo, abbastanza morbido e fresco, giustamente tannico, equilibrato. La gradazione alcolica è di 12,5'13 gradi.

Zona di produzione del vino Torgiano Rosso Docg

Comprende il comune di Torgiano, in provincia di Perugia, da cui però vanno esclusi i terreni alluvionali lungo il corso dei fiumi Tevere e Chiascio e i terreni a fondo valle e lungo i fossi che scendono sul lato nord della collina di Brufa.

Abbinamenti di cibo al vino Torgiano Rosso Docg

Il vino Torgiano Rosso Docg e' un vino rosso che si abbina bene con Secondi di carne suina ed in particolare Arista di maiale al forno.
Il Torgiano Rosso Riserva Docg va degustato assieme a preparazioni strutturate, principalmente primi piatti saporiti, carni rosse e scure (selvaggina), cotte allo spiedo, alla griglia o al forno. È particolarmente indicato con piccioni e palombi selvatici allo spiedo, con salsa ghiotta alla spoletina, fagiano arrosto farcito con tartufo nero di Norcia, lepre alla cacciatora, cinghiale in salmì e formaggi saporiti stagionati. Il Torgiano Rosso Riserva Docg va servito a una temperatura di 18-20°C in calici per vini rossi di gran corpo tannici. Il periodo ottimale di consumo va da quattro a dieci anni.

Etichetta del vino Torgiano Rosso Docg

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata e Garantita accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Torgiano Rosso Docg

Il vino Torgiano Rosso Docg si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Torgiano Rosso Docg

La Docg Torgiano Rosso Riserva è stata riconosciuta con DPR del 20.10.1990 pubblicato sulla GU dell'11.03.1991. Il vino rosso riserva era già riconosciuto a denominazione di origine controllata con DPR 27.10.1978

Commenti