Vino Colli Del Trasimeno - Rosso Doc


Il Colli del Trasimeno Doc si presenta nelle versioni Bianco (anche nella tipologia Frizzante e Vin Santo), Bianco scelto, Rosso (anche nella tipologia Frizzante e Novello), Rosso scelto, Rosso Riserva, Spumante Classico, Grechetto, Merlot, Cabernet Sauvignon, Gamay, Merlot Riserva, Cabernet sauvignon riserva e Gamay Riserva Bianco, Rosso, Rosato, Novello e Malvasia.
E' un vino tipico della regione Umbria, prodotto in provincia di Perugia. Il metodo di produzione del Colli del Trasimeno Bianco prevede l'impiego di uve Trebbiano toscano (dal 60 all'80%), e di Malvasia bianca, Verdicchio bianco, Verdello e Grechetto, da soli o insieme (fino a un massimo del 40%). Per il Rosso si ricorre a un 60-80% di Sangiovese e a un 40% di Ciliegiolo, Gamay, Malvasia bianca lunga e Trebbiano toscano da soli o insieme (Malvasia e Trebbiano max 20%)
Vitigni: Ciliegiolo, Gamay, Malvasia del Chianti, Trebbiano toscano Si produce nella stessa zona del bianco, con uve Sangiovese dal 60 all'80%, più le altre citate congiunte o disgiunte. Vino da tutto pasto, predilige i piatti di carni bianche della cucina locale e i formaggi saporiti.
Il Colli del Trasimeno Doc è un vino prodotto da uve coltivate lungo tutta la fascia collinare che si affaccia sul lago Trasimeno. Si tratta di una zona nella quale la coltura della vite ha origini molto antiche. Sotto tale denominazione vengono prodotti quattro vini bianchi (Secco, Bianco scelto, Frizzante e Vin Santo), cinque rossi (Rosso, Rosso scelto, Rosso Riserva, Frizzante e Novello), uno Spumante Classico, e poi svariati monovitigno (Grechetto, Merlot, Cabernet Sauvignon, Gamay, Merlot riserva, Cabernet Sauvignon riserva e Gamay Riserva). I comuni interessati, Castiglione del Lago, Città della Pieve, Corciano, Magione, Paciano, Panicate, Passignano sul Trasimeno, Perugia, Piegaro e Tuoro sul Trasimeno, ricadono tutti nella provincia di Perugia.

Caratteristiche del vino Colli Del Trasimeno - Rosso Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore: granato più o meno intenso
Profumo: fine, persistente, gradevole
Sapore: asciutto, gradevole, un po' tannico
Uve utilizzate: Sangiovese, Ciliegiolo, Gamay
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 11,5°
Temperatura di servizio: 18°C

Proprieta' organolettiche del vino Colli Del Trasimeno - Rosso Doc

All'esame visivo il Colli del Trasimeno Rosso (gradazione minima 11,5%) si presenta di un rosso granato con riflessi rubino, mentre l'odore è piuttosto intenso e persistente, con sentori floreali e fruttati (ciliegia); il gusto è secco, caldo, poco morbido, giustamente tannico, abbastanza sapido, quasi di corpo, abbastanza equilibrato. Il Bianco (gradazione minima 11%) ha colore giallo paglierino più o meno intenso; profumo gradevole con un bouquet sottile; sapore secco e armonico. Lo Spumante ha colore paglierino più o meno intenso; odore gradevole e caratteristico; sapore asciutto e armonico e una spuma a grana fine e persistente

Zona di produzione del vino Colli Del Trasimeno - Rosso Doc

Il Colli del Trasimeno Doc viene prodotto sui colli del lago Trasimeno, in provincia di Perugia.

Abbinamenti di cibo al vino Colli Del Trasimeno - Rosso Doc

Il vino Colli Del Trasimeno - Rosso Doc e' un vino rosso che si abbina bene con Antipasti ed in particolare Salumi.
Il Colli del Trasimeno Rosso Doc, uno dei più conosciuti vini della denominazione, è ideale per preparazioni piuttosto strutturate: antipasti di salumi tradizionali, pastasciutta con ragù di carne, porchetta di maiale, animali da cortile cotti alla cacciatora, formaggi di media stagionatura. Va servito a 16'18 °C, in un calice per vini strutturati e consumato entro due-tre anni dalla vendemmia. Il Bianco secco può invece essere abbinato ad antipasti magri, zuppe di pesce con sughi leggeri, pesce di lago arrosto o alla griglia, filetti di pesce al burro e salvia e viene servito in un calice svasato a 10-12°C. In versione Spumante va servito in flûte a 8°C.

Etichetta del vino Colli Del Trasimeno - Rosso Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Colli Del Trasimeno - Rosso Doc

Il vino Colli Del Trasimeno - Rosso Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Colli Del Trasimeno - Rosso Doc

Riconoscimento della Doc 'Colli del Trasimeno' con DPR del 13.01.72, pubblicato sulla GU del 29.03.72, modificato con DPR del 13.10.82 pubblicato sulla GU del 10.03.83 e DM del 20.12.90 pubblicato sulla GU del 4.01.91

Commenti