Vino Trento Spumante Classico Doc


La Doc Trento comprende due tipologie di spumanti, il Bianco (anche Riserva, con una gradazione alcolica minima del 12% e permanenza di almeno 36 mesi sui lieviti di fermentazione) e il Rosato
E' un vino tipico della regione Trentino Alto-Adige, prodotto in provincia di Trento. Gli Spumanti Trento Doc sono prodotti con uve dei vitigni Chardonnay e/o Pinot bianco e/o Pinot nero e/o Meunier.
Vitigni: Pinot bianco, Pinot nero e Pinot grigio Giustamente considerato il fiore all'occhiello dell'enologia trentina, vanta una tredizione che è già  diventata secolare. La particolare accuratezza nella fase di coltivazione e raccolta delle uve, la vinificazione ben condotta e la giusta maturazione permettono allo spumante trentino di distinguersi per la particolare finezza ed eleganza. Nel tipo brut, è un magnifico aperitivo ed accompagna alla perfezione gli antipasti specie quelli di pesci, crostacei e molluschi. Sposa bene anche tutto un pasto raffinato con portate leggere e salse bianche, eventualmente con carni bianche, specie vitello e pollame nobile.
Trenta secoli di storia testimoniano la vocazione viticola del Trentino. Una descrizione dettagliata dei vitigni e dei vini della provincia di Trento è riportata da Michelangelo Mariani, lo storico del Concilio tenutosi a Trento fra il 1535 ed il 1563. Durante il periodo austro-ungarico, e in seguito grazie all'opera dei monaci che codificarono con le ''Carte di regola'' le pratiche vinarie, il Trentino realizzò un notevole incremento dell'area vitata e delle tecniche vinicole. La Doc Trento è riservata agli spumanti bianchi e rosati prodotti a Trento e in circa sessanta comuni della sua provincia.

Caratteristiche del vino Trento Spumante Classico Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Secco spumante
Colore: paglierino chiaro, brillante cristallino
Profumo: sottile e delicato, spuma fine e persistente
Sapore: netto, molto fine, fruttato, elegante e seducente
Uve utilizzate: Chardonnay, Pinot Nero, Pinot Grigio
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 11°
Temperatura di servizio: 6 - 8 °C

Proprieta' organolettiche del vino Trento Spumante Classico Doc

Il Trento Spumante Bianco Doc presenta colore giallo più o meno carico, spuma fine e persistente; odore caratteristico con delicato sentore di lievito; sapore tipico, vivace, armonico, secco; la gradazione minima è di 11,5 gradi. La tipologia Rosato presenta spuma fine e persistente; colore rosato più o meno tenue; odore caratteristico con delicato sentore di lievito, talvolta fruttato; il sapore è tipico, vivace, armonico e moderatamente corposo; la gradazione minima è di 11,5° gradi

Zona di produzione del vino Trento Spumante Classico Doc

La zona di produzione della Doc Trento comprende 58 comuni in provincia di Trento: Ala, Albiano, Aldeno, Arco, Avio, Besenello, Bleggio Inferiore, Bleggio Superiore, Borgo Valsugana, Brentonico, Caldonazzo, Calliano, Calvino, Carzano, Castelnuovo, Cavedine, Cembra, Cimone, Civezzano, Dorsino, Drena, Dro, Faedo, Faver, Garniga, Giovo, Grumes, Isera, Ivano-Fracena, Lasino, Lavis, Levico, Lisignano, Mezzocorona, Mezzolombardo, Mori, Nago-Torbole, Nave San Rocco, Nogaredo, Nomi, Novaledo, Ospedaletto, Padergnone, Pergine Valsugana, Pomarolo, Riva del Garda, Roncegno, Roverè della Luna, Rovereto, San Michele all'Adige, Scurelle, Segonzano, Spera, Stenico, Storo, Strigno, Telve, Telve di Sopra, Tenna, Tenno, Terlago, Terragnolo, Ton, Trambileno, Trento, Valda, Vallarsa, Vezzano, Villa Agnedo, Villa Lagarina, Volano e Zambana.

Abbinamenti di cibo al vino Trento Spumante Classico Doc

Il vino Trento Spumante Classico Doc e' un vino bianco che si abbina bene con Antipasti ed in particolare Aperitivo.
Gli spumanti Bianco e Rosato della Doc Trento devono essere serviti in flûte a 6-8°C. Il primo può essere consumato come aperitivo, con antipasti saporiti, primi piatti con sugo di pesce, fritture miste, crostacei, pesci bolliti, salsati, pesci cotti al forno con vino e aromi. Il Rosato invece si abbina bene ad ostriche, cucina di mare, pasticcio di maccheroni e pollo alla trentina.

Etichetta del vino Trento Spumante Classico Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Trento Spumante Classico Doc

Il vino Trento Spumante Classico Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Trento Spumante Classico Doc

La Doc Trento è stata riconosciuta con D.M.del 09.07.1993 pubblicato sulla G.U. del 21.07.1993

Commenti