Vino Val di Cornia Doc


La Doc Val di Cornia è prodotta nelle tipologie Bianco, Rosso (anche Superiore e Riserva), Rosato, Ansonica, Cabernet Sauvignon (anche Superiore e Riserva), Ciliegiolo, Merlot (anche Superiore e Riserva), Sangiovese (anche Superiore e Riserva), Vermentino, Aleatico passito, Ansonica passito, Suvereto, Suvereto Cabernet Sauvignon, Suvereto Merlot, Suvereto Sangiovese
E' un vino tipico della regione Toscana, prodotto in provincia di Siena. Il Bianco Val di Cornia Doc è ottenuto da almeno il 50% di uve Trebbiano toscano, da un massimo del 50% di Vermentino bianco con l'eventuale aggiunta (massimo 20%) di altre uve a bacca bianca della zona; il Rosso è prodotto con almeno il 50% di uve Sangiovese e con al massimo il 50% di uve Cabernet Sauvignon e Merlot, a cui può essere aggiunto il 20% di altre uve a bacca rossa della zona; il Rosato si ottiene dalle stesse uve utilizzate per il Rosso

Suvereto, San Vincenzo, Sassetta e Campiglia Marittima sono alcune delle località in provincia di Livorno dove, oltre a Monteverdi in provincia di Pisa, vengono prodotti i vini della Doc Val di Cornia. Questa denominazione, istituita nel 1989, comprende diverse tipologie di vini quali il Bianco, il Rosso, il Rosato, l'Ansonica, il Cabernet Sauvignon, il Ciliegiolo, il Merlot, il Sangiovese, il Vermentino, l'Aleatico passito, l'Ansonica passito, il Suvereto, il Suvereto Cabernet Sauvignon, il Suvereto Merlot e il Suvereto Sangiovese.

Caratteristiche del vino Val di Cornia Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino:
Colore:
Profumo:
Sapore:
Uve utilizzate: Malvasia del Chianti, Trebbiano Toscano
Invecchiamento:
Tenore alcolico:
Temperatura di servizio:

Proprieta' organolettiche del vino Val di Cornia Doc

Il Val di Cornia Bianco presenta colore giallo paglierino di limpidezza brillante; odore delicato più o meno fruttato; il sapore risulta secco e fresco; la gradazione minima è di 11 gradi; il Rosso presenta un colore rosso rubino di buona intensità di limpidezza brillante; odore vinoso e delicato; il sapore è asciutto, vellutato, armonico, di buon corpo; la gradazione minima è di 12 gradi; il Rosato ha colore rosato, rosato tenue; odore vinoso, delicato più o meno fruttato; il sapore risulta secco, fresco e gradevole; la gradazione minima è di 11 gradi

Zona di produzione del vino Val di Cornia Doc

La zona di produzione della Doc Val di Cornia comprende i comuni di Campiglia Marittima, Piombino, San Vincenzo, Suvereto, Sassetta e Monteverdi Marittimo, in provincia di Livorno e Pisa; per tutti i vini è obbligatoria una delle seguenti indicazioni geografiche (sottozone): Campiglia Marittima, Suvereto, San Vincenzo e Piombino.

Abbinamenti di cibo al vino Val di Cornia Doc

Il vino Val di Cornia Doc e' un vino bianco che si abbina bene con ed in particolare .
Il Val di Cornia Bianco si accompagna bene alla panzanella, al marzolino, alla minestra di riso, alla torta con acciughe, alle triglie alla livornese o ai polpi in galera. Va degustato a una temperatura di 6-8 gradi in calici flute. Il Rosso si abbina invece a secondi piatti a base di carne bianca, polpettone alla fiorentina, coniglio, fagioli al fiasco, scottiglia. Va servito in calici bordolesi a 16-18 gradi di temperatura. La tipologia Rosato è ideale assieme a piatti tradizionali toscani come la panzanella, i crostini alla toscana, il lardo di Colonnata, il buristo, la caciotta toscana, la zuppa di lenticchie, i fagioli, l'anguilla marinata. Va servito in calici di media capacità a tulipano ampio a una temperatura di 12-14 gradi.

Etichetta del vino Val di Cornia Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Val di Cornia Doc

Il vino Val di Cornia Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Val di Cornia Doc

La Doc Val di Cornia è stata riconosciuta con DPR del 25.11.1989 pubblicato sulla GU del 16.07.1990

Commenti