Vino Capalbio Doc


Questa Doc è disponibile nelle tipologie Bianco, Rosso, Rosso Riserva, Rosato, Cabernet sauvignon, Sangiovese, Vermentino, Vin santo
E' un vino tipico della regione Toscana, prodotto in provincia di Grosseto. Il Capalbio Bianco e la tipologia Vin santo si ottengono con uve Trebbiano toscano in percentuale non inferiore al 50% ed eventualmente con quelle di altri vitigni a bacca bianca non aromatici della zona. Il Capalbio Rosso e Rosato si ottengono con uve Sangiovese (minimo 50%) ed eventualmente con quelle di altri vitigni a bacca nera non aromatici della zona. Il Capalbio Cabernet sauvignon, il Sangiovese e il Vermentino si ottengono per almeno l'85% con uve del corrispondente vitigno a cui possono essere aggiunte quelle di altri vitigni della zona a bacca rossa, per le prime due tipologie, e a bacca bianca per il Vermentino

La Doc Capalbio comprende vini bianchi, rossi, rosati, vin santi prodotti nella zona collinare e pedecollinare della parte meridionale della provincia di Grosseto. Si tratta di un territorio di antica produzione enologica dove la bellezza selvaggia della macchia mediterranea lascia spazio a colline ricche di oliveti e vigneti, che si alternano agli antichi centri archeologici di origine etrusca e romana, creando uno scenario unico di immenso valore culturale e ambientale.

Caratteristiche del vino Capalbio Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino:
Colore:
Profumo:
Sapore:
Uve utilizzate:
Invecchiamento:
Tenore alcolico:
Temperatura di servizio:

Proprieta' organolettiche del vino Capalbio Doc

Il Capalbio Bianco presenta un colore giallo paglierino scarico, un odore delicato, fresco e fruttato e un sapore asciutto. La gradazione minima è di 10,5 °C. Il Capalbio Rosso presenta invece un colore rosso rubino più o meno intenso. Il profumo è vinoso e caratteristico e il sapore è armonico, asciutto, sapido, giustamente tannico. La gradazione minima è di 11 gradi. Il Capalbio Rosato presenta un colore rosa più o meno intenso tendente al granato con l'invecchiamento. Il suo profumo è ampio e vinoso e il sapore risulta asciutto, fruttato, caratteristico. La gradazione minima è di 11 gradi

Zona di produzione del vino Capalbio Doc

L'area di produzione ricade nella zona collinare e pedecollinare dell'area meridionale della provincia di Grosseto e comprende parte dei territori amministrativi dei comuni di Capalbio, Manciano, Magliano, e Orbetello.

Abbinamenti di cibo al vino Capalbio Doc

Il vino Capalbio Doc e' un vino bianco che si abbina bene con ed in particolare .
Il Capalbio Bianco e il Capalbio Vermentino si accompagnano bene alla cucina di mare, in particolare a molluschi e crostacei e a piatti tipici toscani come la panzanella, il marzolino, la minestra di riso. Si consiglia di servirli in calici svasati a una temperatura di 8-10°C. Il Capalbio Rosso e i monovarietali rossi vanno degustati in abbinamento a piatti strutturati come i fegatelli, il polpettone alla fiorentina, la ribollita, la bistecca alla fiorentina, la lepre. Si consiglia di servirli in calici bordolesi a una temperatura compresa tra i 16 e i 18°C. Il Rosato si accompagna, invece, perfettamente alla panzanella, ai crostini alla toscana, al lardo di Colonnata, alla caciotta toscana, alla pappa al pomodoro, alla zuppa di lenticchie e ai legumi in genere. Va servito in calici ampi e aperti a una temperatura di 12-14°C. Il Capalbio Vin santo è adatto a essere degustato assieme a dolci e pasticceria secca come i biscottini di Prato, i brigidini, il castagnaccio, i ricciarelli. Va servito in piccoli calici a una temperatura di 12-14°C.

Etichetta del vino Capalbio Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Capalbio Doc

Il vino Capalbio Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Capalbio Doc

La Doc Capalbio è stata riconosciuta con DM 21.05.1999 pubblicato sulla GU del 2.06.1999

Commenti