Vino Moscato di Siracusa Doc


Il Moscato di Siracusa Doc è rappresentato da un'unica tipologia di vino da dessert
E' un vino tipico della regione Sicilia, prodotto in provincia di Siracusa. Il Moscato di Siracusa Doc si ottiene esclusivamente da uve Moscato Bianco
La zona di produzione comprende le aree vitate del comune di Siracusa. L'uva impiegata è esclusivamente il Moscato bianco di antichissima rinomanza. E' un magnifico vino da dessert che può essere bevuto come vino da degustazione pura fuori pasto.
Il Moscato di Siracusa secondo il celebre storiografo ed enologo Saverio Landolina Nava (1743-1814) sarebbe identificabile con l'antico Pollio siracusano, ottenuto dall'uva Biblia (dai monti Biblini, in Tracia) che fu introdotta a Siracusa da Pollis, mitico tiranno della città. Se così fosse, le sue origini risalirebbero al VIII-VII secolo a.C., e il Moscato di Siracusa potrebbe essere considerato il vino più antico d'Italia. Ancora oggi, seppur in quantità ridotte, questo vino viene prodotto nel territorio comunale di Siracusa con uve di Moscato Bianco sottoposte a un leggero appassimento.

Caratteristiche del vino Moscato di Siracusa Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Dolce fermo
Colore: giallo dorato brillante
Profumo: aromatico, caratteristico, fragrante
Sapore: dolce, vellutato, gradevolissimo
Uve utilizzate: Moscato Bianco
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 16,5°
Temperatura di servizio: 8 - 12°C

Proprieta' organolettiche del vino Moscato di Siracusa Doc

Il Moscato di Siracusa all'esame visivo si presenta con un colore giallo oro vecchio con riflessi ambracei. Il profumo è delicato e caratteristico e il sapore dolce, vellutato, gradevole. La gradazione minima è di 16,5 °C

Zona di produzione del vino Moscato di Siracusa Doc

La Doc Moscato di Siracusa interessa l'intero territorio comunale di Siracusa.

Abbinamenti di cibo al vino Moscato di Siracusa Doc

Il vino Moscato di Siracusa Doc e' un vino bianco che si abbina bene con Dessert ed in particolare Cassata siciliana.
Il Moscato di Siracusa è un vino da dessert che si accompagna a piccola pasticceria e a crostate di frutta bianca. Va degustato in piccoli calici a una temperatura di 10'12 °C.

Etichetta del vino Moscato di Siracusa Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Moscato di Siracusa Doc

Il vino Moscato di Siracusa Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Moscato di Siracusa Doc

La Doc è stata riconosciuta con DPR del 26.06.1973 pubblicato sulla GU del 06.12.1973

Commenti