Vino Mamertino di Milazzo Doc


Mamertino di Milazzo Doc è un vino da pasto, prodotto nelle tipologie: Bianco, Bianco Riserva, Rosso, Rosso Riserva, Calabrese o Nero d'Avola, Calabrese o Nero d'Avola Riserva, Grillo-Ansonica
E' un vino tipico della regione Sicilia, prodotto in provincia di Messina. Il Mamertino Bianco e Bianco Riserva Doc si ottiene da uve in prevalenza di Catarratti (min. 45%) e uve di Grillo e Ansonica, in percentuale congiunta di almeno il 35%, con un minimo di ciascuno del 10%. Il Mamertino Rosso e Rosso Riserva Doc si ottiene in prevalenza da uve di Nero d'Avola per almeno il 60% e da uve di Nocera per almeno il 10%. Il Calabrese o Nero d'Avola e Calabrese o Nero d'Avola Riserva è ottenuto per un minimo del 85% da uve di Nero d'Avola. Per la tipologia Grillo-Ansonica Doc, concorrono entrambi i vitigni al 100%, con un minimo di ciascuno del 20%

La viticoltura alle falde dell'Etna e nella zona Agrigentina, secondo alcuni storici, risalirebbe a prima dei Fenici. Ritrovamenti di viti cosiddette 'ampelidi' dimostrano la presenza della vite selvatica sull'isola, già milioni di anni fa. Si hanno testimonianze storiche sulla produzione del vino Mamertino già nel 289 A.C., quando i Mamertini piantarono nel territorio di Milazzo 'una pregevole vite per la produzione di un pregevole vino''. Tale era la bontà di questo vino già all'epoca romana che, si narra, venne offerto da Giulio Cesare in occasione del banchetto per celebrare il suo terzo consolato poi raccontato anche nel ''De Bello Gallico''. Decantato per la sua bontà dagli stessi Stradone e Plinio, il Mamertino già secoli fa era considerato uno dei migliori vini in commercio. Le condizioni climatiche peculiari del luogo particolarmente favorevoli per una corretta maturazione delle uve, hanno reso questo territorio fortemente vocato alla coltivazione, inizialmente sperimentale, poi sempre più praticata, anche di vitigni alloctoni come Chardonnay, Cabernet, Syrah, Merlot, ecc'. Tuttavia oggi sono soprattutto i vitigni autoctoni, come il Nero d'Avola, che stanno ricompensando sempre più produttori con la messa in commercio di vini di gran pregio. Questa Doc comprende le varietà di vino: Bianco, Bianco Riserva, Rosso, Rosso Riserva, Calabrese o Nero d'Avola, Calabrese o Nero d'Avola Riserva, Grillo-Ansonica.

Caratteristiche del vino Mamertino di Milazzo Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino:
Colore:
Profumo:
Sapore:
Uve utilizzate:
Invecchiamento:
Tenore alcolico:
Temperatura di servizio:

Proprieta' organolettiche del vino Mamertino di Milazzo Doc

Il Mamertino Bianco Doc si presenta di colore paglierino più o meno intenso, talvolta con riflessi verdolini. L'odore è gradevole, fine, caratteristico, più o meno fruttato e il gusto è secco ed equilibrato. La gradazione minima è di 11,50 gradi. Il Mamertino Bianco Riserva Doc all'esame visivo appare di colore giallo dorato intenso, talvolta con riflessi ambrati. All'esame olfattivo rivela un odore etereo, pieno, caratteristico, talvolta più o meno passito e all'esame gustativo si manifesta con un sapore un sapore variabile dal secco all'amabile, al dolce gradevole, tipico. Ha una gradazione minima di 13 gradi. Il Mamertino Rosso Doc si presenta di colore rosso rubino, più o meno tenue. L'odore è tipico con note lievemente fruttate e delicate e il sapore è secco e sapido, di corpo. La gradazione minima è di 12,50 gradi. Il Mamertino Rosso Ricerva Doc è di colore rosso rubino intenso, con note tendenti al mattone dovute dall'invecchiamento. Il profumo è caratteristico, vinoso e armonico. Al gusto risulta essere un vino secco, ma anche corposo e pieno. La gradazione minima è di 13 gradi. Il Mamertino Calabrese o Nero d'Avola Doc è un vino dal colore rosso rubino intenso e dall'odore caratteristico, gradevole e fruttato. Il sapore è quello di un vino asciutto, pieno e armonico. La gradazione minima è di 12,50 gradi. Il Mamertino Calabrese o Nero d'Avola Riserva Doc visivamente appare di colore rosso rubino con note tendenti al granato. È un vino dal profumo caratteristico, gradevole e fruttato e al gusto si rivela un vino di corpo, armonico e asciutto. La gradazione minima è di 13 gradi. Il Mamertino Grillo-Ansonica Doc è di colore paglierino più o meno intenso, talvolta con riflessi verdolini, con un profumo caratteristico, delicato, più o meno fruttato. Il sapore è secco, armonico e fresco e la gradazione minima è di 11 gradi

Zona di produzione del vino Mamertino di Milazzo Doc

La zona di produzione che interessa la Doc Mamertino di Milazzo comprende la provincia di Messina e i terreni dei comuni di Alì, Alì Terme, Barcellona Pozzo di Gotto, Basicò, Castroreale, Condrò, Falcone, Fiumedinisi, Furnari, Gualtieri Sicaminò, Itala, Librizzi, Mazzarrà Sant'Andrea, Meri, Milazzo, Monforte San Giorgio, Montalbano Elicona, Nizza di Sicilia, Oliveri, Pace del Mela, Patti, Roccalumera, Roccavaldina, Rodi Milici, San Filippo del Mela, Santa Lucia del Mela, San Pier Niceto, Scaletta Zanclea, Terme Vigliatore, Torregrotta, Tripi.

Abbinamenti di cibo al vino Mamertino di Milazzo Doc

Il vino Mamertino di Milazzo Doc e' un vino bianco che si abbina bene con ed in particolare .
Il Mamertino di Milazzo Bianco Doc si sposa con antipasti leggeri di mare, con secondi di pesce grigliato e marinato e con risotti conditi con sughi di pesce. La temperatura di degustazione è di 8-10 °C e va servito in calice a media capacità a tulipano svasato. Il Mamertino Bianco Riserva Doc è ideale accostato con fritture saporite, con zuppe e intigoli di pesce. Se ne consiglia la degustazione anche assieme a secondi di carne bianca, come pollame, coniglio e frattaglie. Per questo vino la temperatura di degustazione è di 10-12 °C e il calice adatto è a media capacità a tulipano ampio. Il Mamertino di Milazzo Rosso Doc trova ideale abbinamento assieme a piatti più elaborati come primi conditi con ragù di carne e secondi di carni rosse, sia lessate che grigliate. È ottimo anche accompagnato con formaggi stagionati. Va servito in calice bordolese ad una temperatura di degustazione di 14-16 °C. Il Mamertino Rosso Riserva Doc si sposa con arrosti di carni rosse, grigliate, stracotti e stufati, ma esprime al meglio le sue caratteristiche organolettiche se abbinato alla selvaggina sia di pelo che con piuma. Va degustato a 16-18 °C in calice ballon. Il Mamertino Nero d'Avola e Nero d'Avola Riserva Doc è ottimo accompagnato a formaggi stagionati come il pecorino siciliano o il tipico ''piacintinu'': formaggio di pecora aromatizzato con lo zafferano. Trova ideale abbinamento anche con secondi di carne come le braciole di vitello, o il capretto alla messinese. La temperatura di servizio è di 16-18°C e il calice adatto è il ballon. Il Mamertino Grillo-Ansonica Doc è perfetto con antipasti sia di verdure che di uova, con carni bianche fredde e conformaggi teneri e freschi. Va servito in calici a media capacità a tulipano svasato a una temperatura di 8-10°C.

Etichetta del vino Mamertino di Milazzo Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula); Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Mamertino di Milazzo Doc

Il vino Mamertino di Milazzo Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Mamertino di Milazzo Doc

Il Mamertino di Milazzo Doc ha ricevuto il riconoscimento con D.M. 03.09.2004, pubblicato sulla GU n. 214 del 11.09.2004

Commenti