Vino Malvasia delle Lipari Doc


La Malvasia delle Lipari è disponibile nelle versioni da pasto, Passito e Liquoroso
E' un vino tipico della regione Sicilia, prodotto in provincia di Messina. Il Malvasia delle Lipari Doc è ottenuto per almeno il 95% dalle uve dell'omonimo vitigno, con l'aggiunta eventuale di quelle Corinto nero per un massimo del 5%
Invecchiamento: 7 mesi il passito, 6 mesi il liquoroso Si procude nei territori vitati delle isole Eolie, specie a Salina e Stromboli. All'uva Malvasia può essere aggiunto un piccolo quantitativo, fino al 5%, di Corinto nero. Praticamente questo vino è fornito in quattro versioni: da pasto, da aperitivo e dessert i due tipi dolce naturale e passito, da meditazione il liquoroso. La versione più classica è quella dolce naturale.
La Malvasia della Lipari, di cui esistono tre tipologie, una da pasto e due da fine pasto, è annoverata tra i più antichi e pregiati vini di Sicilia. Probabilmente introdotta dai Greci, come scrive Diodoro Siculo nel I secolo a.C., questo vino nasce nelle isole Eolie in cui la viticoltura vanta origini ben più remote. Molto curiosa è invece l'origine del termine ''malvasia'' nelle Lipari. Un'antica leggenda cristiana, risalente all'epoca della dominazione musulmana, racconta di un povero contadino del posto, intento a portare un'anfora di vino moscato. Questi, incontrato lungo la strada il tirannico governatore arabo dell'isola che pretendeva di vedere cosa avesse sotto il mantello, rispose che portava solo succo di malva e, pregando il Signore affinché trasformasse il vino in malva, lo invocò così: ''malva sia''. La preghiera fu ascoltata e un'espressione di disgusto segnò il volto del tiranno mentre beveva il contenuto dell'anfora. Nell'opera 'La vita errante' il grande romanziere francese Guy de Maupassant così descrive il vino Malvasia delle Lipari: ''Sembra sciroppo di zolfo. È proprio il vino dei vulcani, denso, zuccherato, dorato e con un tale sapore di zolfo che vi rimane al palato fino a sera: il vino del diavolo''.

Caratteristiche del vino Malvasia delle Lipari Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Passito
Colore: giallo oro o ambrato
Profumo: aromatico, soave, persistente
Sapore: amabile o dolce delicato, morbido, aromatico
Uve utilizzate: Malvasia di Lipari
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 11,5° 18° il passito 20° il liquoroso
Temperatura di servizio: 8 - 12°C

Proprieta' organolettiche del vino Malvasia delle Lipari Doc

La Malvasia delle Lipari, se ottenuta con uve fresche, presenta un colore giallo dorato e un odore gradevolmente aromatico. Il sapore è dolce e aromatico e la gradazione minima è di 11,5 gradi. I tipi Passito e Liquoroso all'esame visivo presentano un colore giallo dorato o ambrato. L'odore è aromatico e caratteristico e il sapore dolce-aromatico. Il Passito deve avere una gradazione minima di 18 gradi, mentre il Liquoroso di 20 gradi

Zona di produzione del vino Malvasia delle Lipari Doc

L'area di produzione interessa l'arcipelago delle Isole Eolie (o Lipari), in provincia di Messina.

Abbinamenti di cibo al vino Malvasia delle Lipari Doc

Il vino Malvasia delle Lipari Doc e' un vino bianco che si abbina bene con Formaggi ed in particolare Formaggi erborinati.
La Malvasia delle Lipari è un vino da meditazione che può essere degustato anche assieme a formaggi erborinati, a dolci tipici siciliani come la cassata e i cannoli, e alla pasticceria secca. Va servito in piccoli calici che permettono la concentrazione dei profumi e degli aromi a una temperatura di 16 -18°C.

Etichetta del vino Malvasia delle Lipari Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Malvasia delle Lipari Doc

Il vino Malvasia delle Lipari Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Malvasia delle Lipari Doc

La Doc Malvasia delle Lipari è stata riconosciuta con DPR del 20.09.1973 pubblicato sulla GU del 30.01.1974

Commenti