Vino Campidano di Terralba Rosso Doc


Il Campidano di Terralba Doc è un vino da pasto
E' un vino tipico della regione Sardegna, prodotto in provincia di Cagliari, Oristano. Si ottiene con uve dei vitigni Bovale ed è ammessa la presenza di uve provenienti dai vitigni Pascale di Cagliari, Greco nero e Monica fino a un massimo del 20%
Oltre al territorio del Campidano di Terralba, è interessata alla produzione anche una larga fascia dell'Oristanese. Le uve Bovale Sardo e di Spagna devono coprire non meno dell'80% dell'uvaggio. Vino da tutto pasto che non manca di finezza, è specialmente indicato con le grigliate di carni miste, con piatti a base di maiale e carni ovine.
La vite è presente in Sardegna da tempi remoti; sono numerose le tracce lasciate da fenici, cartaginesi, romani e spagnoli. Il clima mediterraneo e scarso di precipitazioni non ha impedito che la vite prosperasse; oggi i vini di Sardegna, tra cui la Doc Campidano di Terralba o Terralba, sono fra i più rinomati e apprezzati al mondo.

Caratteristiche del vino Campidano di Terralba Rosso Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore: rosso rubino vivace
Profumo: vinoso, intenso, fruttato
Sapore: asciutto, pieno, sapido
Uve utilizzate: Bovale Sardo, Bovale di Spagna
Invecchiamento: 5 mesi
Tenore alcolico: 11,5°
Temperatura di servizio: 16 - 18°C

Proprieta' organolettiche del vino Campidano di Terralba Rosso Doc

All'esame visivo il Campidano di Terralba Doc si presenta di colore rosso rubino più o meno chiaro. Ha odore vinoso e intenso, sapore asciutto, sapido, pieno e caratteristico. La gradazione minima deve essere di 11,5 gradi

Zona di produzione del vino Campidano di Terralba Rosso Doc

Comprende il territorio amministrativo dei comuni di Arbus, Baressa, Collinas, Gonnosfanadiga, Gonnoscodina, Marrubiu, Masullas, Mogoro, Morgongiori, Pabillonis, Palmas Arborea, Pompu, Sardara, S. Gavino Monreale, S. Giusta, S. Nicolò d'Arcidano, Simala, Siris, Terralba, Uras, Villanovaforru, Guspini e Gonnostramatza, in provincia di Cagliari e Oristano.

Abbinamenti di cibo al vino Campidano di Terralba Rosso Doc

Il vino Campidano di Terralba Rosso Doc e' un vino rosso che si abbina bene con Secondi di carne bovina ed in particolare Carni bovine rosse alla griglia.
Il Campidano di Terralba va abbinato a Fiore sardo, caciotta fresca e zuppa di farro. La temperatura consigliata è di 13-14°C. Va servito in calice di media capacità svasato.

Etichetta del vino Campidano di Terralba Rosso Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Campidano di Terralba Rosso Doc

Il vino Campidano di Terralba Rosso Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Campidano di Terralba Rosso Doc

Il riconoscimento della Doc Campidano di Terralba è avvenuto con DPR 15.11.1975, pubblicato sulla GU 61 del 6.03.1976

Commenti