Vino Ostuni Ottavianello Doc


L'Ostuni Doc è un vino da pasto prodotto nelle tipologie Bianco e Ottavianello
E' un vino tipico della regione Puglia, prodotto in provincia di Brindisi. I vitigni da cui si produce l'Ostuni Doc Bianco sono: Impigno per una percentuale che va dal 50 all'85%; Francavilla, per il 15-50%, Verdeca e Bianco d'Alessano per un massimo del 10%. L'Ostuni Doc Rosato, detto anche Ottavianello, si produce con uve Ottavianello per almeno l'85% e Negramaro, Malvasia nera, Sussumaniello, Notar Domenico per un massimo del 15%
Si produce nella stessa zona dell'Ostuni bianco, con uve Ottavianello fino al 100%. Possono concorrere anche Negroamaro, Malvasia nera, Notar Domenico e Susumaniello, fino a un massimo complessivo del 15%. E' vino da bere giovane, da tutto pasto, è indicato per salumi crudi, minestroni ricchi, arrosti in genere di carni bianche. Anche con polpa in umido.
La Doc Ostuni prende il nome dall'omonima cittadina in provincia di Brindisi. Situata in cima a una collina in prossimità del Mar Adriatico, Ostuni domina valli, colline coperte di oliveti e vigneti e spiagge sabbiose ed è meta di un numero crescente di turisti. La città ha ospitato la civiltà messapica e successivamente quella greca; furono i Greci a denominarla 'astuneon', città nuova. A testimonianza del passaggio delle due antiche civiltà sono rimaste, disseminate nei terreni circostanti Ostuni, grotte, cripte rupestri e un 'dolmen', il più antico monumento megalitico della zona. La Doc comprende due tipologie, il Bianco e l'Ottavianello, un vino rosato che prende il nome dal vitigno da cui viene prodotto.

Caratteristiche del vino Ostuni Ottavianello Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore: cerasuolo, rubino tenue
Profumo: vinoso, delicatamente, fruttato
Sapore: asciutto, armonico, rotondo
Uve utilizzate: Ottavianello
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 11,5°
Temperatura di servizio: 15 - 16°C

Proprieta' organolettiche del vino Ostuni Ottavianello Doc

L'Ostuni Doc Bianco ha colore giallo paglierino intenso con vaghi riflessi dorati. Il profumo è abbastanza intenso e poco persistente, fruttato, vagamente floreale, con sentori delicati di pesca e fiori di biancospino. All'esame gustativo si presenta secco, poco caldo e altrettanto morbido, fresco, poco sapido, debole di corpo, abbastanza equilibrato. L'Ostuni Doc Ottavianello ha colore che va dal cerasuolo al rosso rubino tenue; il profumo è vinoso e delicato, il sapore asciutto e armonico. La gradazione minima è di 11°C per il Bianco e di 11,5°C per l'Ottavianello

Zona di produzione del vino Ostuni Ottavianello Doc

Comprende i comuni di Ostuni, Brindisi, Carovigno, San Vito dei Normanni, San Michele Talentino e in parte i comuni di Latiano e Ceglie Messapica, tutti in provincia di Brindisi.

Abbinamenti di cibo al vino Ostuni Ottavianello Doc

Il vino Ostuni Ottavianello Doc e' un vino rosso che si abbina bene con Secondi di carne bovina ed in particolare Carpaccio di carni bovine.
L'Ostuni Doc Bianco va abbinato a preparazioni poco strutturate, come vermicelli al sugo di granchi, frittura di cozze, antipasti di pesce delicati e poco salsati, piccoli crostacei bolliti e conditi con maionese, latticini freschi. Si consuma in calici per vini bianchi giovani, a una temperatura di 10-12°C, entro l'anno successivo alla vendemmia. L'Ostuni Doc Ottavianello accompagna perfettamente antipasti a base di salumi, primi piatti con sughi di carne, supplì e arancini, carni di maiale e agnello alla griglia, formaggi ovini. Per la degustazione è consigliato il calice ampio e aperto; la temperatura di servizio deve aggirarsi intorno ai 12-14°C.

Etichetta del vino Ostuni Ottavianello Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Ostuni Ottavianello Doc

Il vino Ostuni Ottavianello Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Ostuni Ottavianello Doc

La Doc Ostuni è stata riconosciuta con DPR del 13.01.1972, pubblicato sulla GU del 28.03.1972

Commenti