Vino Matino Rosso o Dorato Doc


Il Matino Doc è un vino da pasto prodotto nelle versioni Rosso e Rosato, entrambe con una gradazione minima di 11,5°C
E' un vino tipico della regione Puglia, prodotto in provincia di Lecce. Si ottiene da vitigni Negramaro, Malvasia nera e Sangiovese
Assieme al Comune di Matiano nel Leccese, sono interessati in parte anche Parabita, Alezio, Taviano, Casarano, Melissano, Tuglie e Gallipoli. E' un duttile vino da tutto pasto, predilige i salumi e le carni bianche, il rosato va bene anche con il pesce.
Questa Doc prende il nome dall'omonimo comune sito in provincia di Lecce, territorio vocato fin dall'antichità alla coltivazione della vite. Introdotta in epoca remota dall'Asia minore, la vite è diventata la coltura principale ai tempi della Magna Grecia, quando il vino prodotto in questa regione era già conosciuto e apprezzato in tutta la penisola. La stessa vite ha contribuito ad addolcire il paesaggio di questa zona, segnato dalla forte siccità che colpisce l'area soprattutto nei mesi estivi. Il Matino Doc è prodotto nelle versioni Rosso e Rosato.

Caratteristiche del vino Matino Rosso o Dorato Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino:
Colore: rosso rubino o rosato
Profumo: vinoso, delicato, armonico
Sapore: asciutto, armonico, pieno, soddisfacente
Uve utilizzate: Negroamaro
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 11,5°
Temperatura di servizio: 18°C 12 - 14°C il rosato

Proprieta' organolettiche del vino Matino Rosso o Dorato Doc

All'esame visivo il Matino Doc Rosato si presenta di colore rosa intenso con sfumature ramate. Il profumo è abbastanza intenso e poco persistente, fruttato, con sentori di melograno e lampone; il gusto è secco, abbastanza caldo, quasi morbido, poco tannico e abbastanza sapido, di corpo, equilibrato. Va degustato in calici per vini rosati morbidi a una temperatura di 12-14°C entro due anni dalla vendemmia. Il Matino Doc Rosso ha colore rosso rubino con riflessi arancioni se invecchiato; ha profumo vinoso e sapore asciutto e armonico. Va degustato a una temperatura di 18°C circa, in calici allungati

Zona di produzione del vino Matino Rosso o Dorato Doc

Comprende il comune di Matino e parte di Parabita, Alezio, Traviano, Casarano, Melissano, Tuglie e Gallipoli, tutti in provincia di Lecce.

Abbinamenti di cibo al vino Matino Rosso o Dorato Doc

Il vino Matino Rosso o Dorato Doc e' un vino rosso che si abbina bene con ed in particolare .
Il Matino Doc Rosato si abbina a preparazioni abbastanza strutturate, in particolare alici in tortiera, seppie cotte in padella con olio, aglio, vino bianco, pomodori, sale e pepe, trippa di maiale con patate, zuppe di pesce. Va degustato in calici per vini rosati morbidi a una temperatura di 12-14°C entro due anni dalla vendemmia. La versione Rosso va degustata con salumi stagionati, primi piatti con sughi robusti di salsiccia, carni di maiale e agnello al forno o in umido, carni rosse alla griglia, formaggi vaccini stagionati e va servito a una temperatura di 18°C circa, in calici allungati.

Etichetta del vino Matino Rosso o Dorato Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Matino Rosso o Dorato Doc

Il vino Matino Rosso o Dorato Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Matino Rosso o Dorato Doc

La Doc Matino è stata riconosciuta con DPR del 19.05.1971, pubblicato sulla GURI del 24.07.1971

Commenti