Vino Rubino di Cantavenna Doc


Il Rubino di Cantavenna Doc è un vino da pasto
E' un vino tipico della regione Piemonte, prodotto in provincia di Alessandria. Si ottiene da uve di vitigno Barbera per il 75-90% e Grignolino e Freisa da soli o congiuntamente, fino a un massimo del 25%
Vitigni: Barbera, Grignolino e Freisa La zona di produzione è situata a Gabiano, di sui Cantavenna è frazione e comprende anche altri tre comuni vicini. Al Barbera vengono aggiunti Grignolino e Freisa fino a un massimo del 25%. Morbido e generoso vino da tutto pasto, predilige le robuste minestre regionali e i piatti di carni bianche, anche in umido, nonchè formaggi mediamente stagionati.
Il Rubino di Cantavenna Doc viene prodotto in un'area molto ristretta del Monferrato. Terra di vigneti e tartufi, il Monferrato è ricco non soltanto di cultura e di storia: l'enogastronomia della regione ha notevole pregio ed è rinomata e apprezzata ovunque. Fra i vini più pregiati della zona vi è appunto il Rubino di Cantavenna Doc, un vino da pasto di elevato pregio qualitativo.

Caratteristiche del vino Rubino di Cantavenna Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore: rosso rubino chiaro, con riflessi granata
Profumo: vinoso, gradevole, persistente
Sapore: asciutto, armonico, pieno
Uve utilizzate: Barbera
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 11, 5°
Temperatura di servizio: 18 °C

Proprieta' organolettiche del vino Rubino di Cantavenna Doc

Si ottiene da uve di vitigno Barbera per il 75-90% e Grignolino e Freisa da soli o congiuntamente, fino a un massimo del 25%

Zona di produzione del vino Rubino di Cantavenna Doc

Comprende l'intero territorio dei comuni di Gabiano, incluse le frazioni di Cantavenna, di Moncestino e di Villamiroglio, nonché il territorio dell'ex comune di Castel San Pietro Monferrato, ora incorporato in quello di Camino, in provincia di Alessandria.

Abbinamenti di cibo al vino Rubino di Cantavenna Doc

Il vino Rubino di Cantavenna Doc e' un vino rosso che si abbina bene con Secondi di carne generici ed in particolare Bolliti misti.
Il Rubino di Cantavenna Doc si sposa bene con preparazioni semplici, in particolare salumi saporiti, salumi bolliti, primi piatti di pasta o risotti con ragù saporiti di carne suina, pollame arrosto condito semplicemente, coniglio, bollito misto. Se ne consiglia la degustazione in calici per vini rossi giovani a una temperatura di 16-18°C, entro due-tre anni dalla vendemmia o quattro-cinque nelle migliori annate.

Etichetta del vino Rubino di Cantavenna Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche;

Reperibilita' sul mercato del vino Rubino di Cantavenna Doc

Il vino Rubino di Cantavenna Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Rubino di Cantavenna Doc

La Doc Rubino di Cantavenna è stata riconosciuta con DPR del 09.01.1970 pubblicato sulla GU n. 71 del 20.03.1970

Commenti