Vino Gavi - Cortese Docg


Il Gavi Docg è un vino da pasto prodotto anche nelle tipologie Frizzante e Spumante
E' un vino tipico della regione Piemonte, prodotto in provincia di Alessandria. Si ottiene esclusivamente da uve del vitigno Cortese
La zona di produzione oltre Gavi comprende, altri comuni vicini, tra cui Novi Ligure e Serravalle Scrivia. La denominazione può essere usata anche per designare il vino frizzante natuarale e lo spumante. Può essere proposto come eccellente aperitivo; ideale sugli antipasti a base di crostacei e molluschi; sposa altrettanto bene minestre asciutte delicate e piatti di pesce anche salsati am in bianco. Lo spumante si può proporre a tutto pasto con menu delicati, oppure come aperitivo.
Prodotto nelle tipologie Tranquillo, Frizzante e Spumante, il Gavi Docg o Cortese di Gavi trae origine esclusivamente dalle uve Cortese, localmente conosciute come 'Courteis'. Benché di origini antiche, non si hanno molte notizie su questo vitigno. I primi riferimenti si trovano nell'ampelografia del conte Nuvolone del 1798, ma della qualità del vino prodotto da questo vitigno si comincia a far cenno sul finire dell'Ottocento.

Caratteristiche del vino Gavi - Cortese Docg

Denominazione: Docg
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore: paglierino con riflessi verdolini
Profumo: bouquet aristocratico, lievemente fruttato
Sapore: asciutto, gradevole, fresco e armonico
Uve utilizzate: Cortese
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 10,5° 11° il tipo spumante
Temperatura di servizio: 8 - 12 °C 6 - 8 °C lo spumante

Proprieta' organolettiche del vino Gavi - Cortese Docg

All'esame visivo il Gavi Docg tipologia Tranquillo si presenta di colore paglierino più o meno intenso; l'odore è caratteristico e delicato, il sapore asciutto, gradevole, di gusto fresco e armonico. Ha una gradazione minima di 10,5 gradi. Il Gavi Docg tipologia Frizzante ha aspetto limpido, colore paglierino più o meno tenue, sapore asciutto, gradevole, di gusto fresco e armonico e una gradazione di 10,5 gradi. Infine, la tipologia Spumante ha aspetto limpido, colore paglierino più o meno tenue, spuma fine e persistente. L'odore è fine, delicato, caratteristico, il sapore armonico, pieno, asciutto, gradevole. La gradazione minima deve essere di 10,5 gradi

Zona di produzione del vino Gavi - Cortese Docg

Comprende i comuni di Serravalle Scrivia, Gavi, Arquata Scrivia, Carrosio, Bosio, Parodi Ligure, San Cristoforo, Capriata dOrba, Castelletto d'Orba, Francavilla Bisio, Pasturana, Tassarolo e Novi Ligure, tutti in provincia di Alessandria.

Abbinamenti di cibo al vino Gavi - Cortese Docg

Il vino Gavi - Cortese Docg e' un vino bianco che si abbina bene con Antipasti ed in particolare Antipasti di frutti di mare.
Il Gavi Docg, nelle sue tre tipologie, si può abbinare a preparazioni abbastanza strutturate: antipasti freddi del genere peperoni con acciuga, insalata di coniglio, salumi. Si sposa bene anche con piatti a base di pesce conditi con maionese, arrosti, primi piatti di pasta e risotti al sugo bianco di pesce e crostacei. Nella zona di produzione è tradizionalmente accompagnato ai 'tajarin al tartufo', pasta all'uovo condita con tartufo, parmigiano e burro. Vanno serviti a una temperatura di 12-14°C in calici per vini bianchi di corpo. Lo Spumante va servito in bicchieri 'flute' a una temperatura di 8°C.

Etichetta del vino Gavi - Cortese Docg

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata e Garantita accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche;

Reperibilita' sul mercato del vino Gavi - Cortese Docg

Il vino Gavi - Cortese Docg si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Gavi - Cortese Docg

La Docg Gavi è stata riconosciuta con DM del 29.07.1998, pubblicato sulla GU 185 del 10.08.1998

Commenti