Vino Erbaluce di Caluso Passito Liquoroso Doc


L'Erbaluce di Caluso Doc è un vino da pasto ma è prodotto anche nelle versioni Passito e Spumante
E' un vino tipico della regione Piemonte, prodotto in provincia di Torino, Biella, Vercelli. Si ottiene da uve provenienti esclusivamente dal vitigno Erbaluce

Le prime notizie del vitigno Erbaluce risalgono al 1606; esso è stato menzionato per la prima volta in un suo libro da Giovan Battista Croce, gioielliere presso il duca Carlo Emanuele I. Il nome del vitigno deriva dal colore che assumono gli acini in autunno: i riflessi rosati e caldi si fanno più intensi, ambrati, nelle parti esposte al sole. Questa Doc viene prodotta in diverse tipologie: oltre il Tranquillo, esistono le versioni Spumante e Passito.

Caratteristiche del vino Erbaluce di Caluso Passito Liquoroso Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Liquoroso dolce
Colore:
Profumo:
Sapore:
Uve utilizzate: Erbaluce
Invecchiamento:
Tenore alcolico:
Temperatura di servizio:

Proprieta' organolettiche del vino Erbaluce di Caluso Passito Liquoroso Doc

All'esame visivo l'Erbaluce di Caluso Doc risulta di colore giallo paglierino con riflessi verdolini. L'odore è intenso, abbastanza persistente, fine; il sapore è secco, abbastanza caldo, fresco, debole di corpo. La gradazione minima deve essere di 11 gradi. L'Erbaluce di Caluso Spumante ha spuma leggera ed evanescente e perlage fine e persistente; il colore è paglierino scarico, l'odore delicato e caratteristico, il sapore asciutto, fresco, fruttato e caratteristico. Deve avere gradazione minima di 11,5 gradi. L'Erbaluce di Caluso Passito ha colore che va dal giallo oro all'ambrato scuro; è brillante e ha profumo delicato e caratteristico. Il sapore è dolce, armonico, pieno e vellutato. La gradazione deve essere almeno di 17 gradi

Zona di produzione del vino Erbaluce di Caluso Passito Liquoroso Doc

.

Abbinamenti di cibo al vino Erbaluce di Caluso Passito Liquoroso Doc

Il vino Erbaluce di Caluso Passito Liquoroso Doc e' un vino bianco che si abbina bene con Dessert ed in particolare Pasticceria secca.
L'Erbaluce di Caluso Doc è ottimo con antipasti canavesani a base di verdure e fagioli, ma anche con pesci di fiume e con formaggi caprini freschi. Va servito a una temperatura di 10-12°C in calici per vini bianchi giovani entro un anno dalla vendemmia. Il Passito e lo Spumante, invece, vanno abbinati a dolci secchi o zabaione, budini, amaretti e anche gorgonzola piccante (quest'ultimo solo con il Passito); il primo va servito in calici di media capacità a tulipano, a una temperatura di 10-12°C, il secondo in flute a 6-8°C.

Etichetta del vino Erbaluce di Caluso Passito Liquoroso Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche;

Reperibilita' sul mercato del vino Erbaluce di Caluso Passito Liquoroso Doc

Il vino Erbaluce di Caluso Passito Liquoroso Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Erbaluce di Caluso Passito Liquoroso Doc

La Doc Erbaluce di Caluso è stata riconosciuta con DPR del 09.07.1967, modificato dal DPR del 25.06.1998, pubblicato sulla GU 159 del 10.07.1998

Commenti