Vino Dolcetto di Ovada Doc


La Doc Dolcetto di Ovada è un vino da pasto rosso (prodotto anche nella versione Superiore
E' un vino tipico della regione Piemonte, prodotto in provincia di Alessandria. Viene prodotto con il 100% di uve del vitigno Dolcetto
La zona di produzione di questo Dolcetto alessandrino comprende, oltre a Ovada, una ventina di latri comuni vicini. Vino da tutto pasto, per la sua asciuttezza è particolarmente indicato per gli arrosti di carni bianche o miste. Con un certo invecchiamento regge anche piatti più impegnativi e formaggi saporiti.
Tra le numerose denominazioni ottenute dai vitigni Dolcetto, troviamo quella del Dolcetto di Ovada, ottenuta nel 1972. La zona di produzione di questo vino si trova lungo il corso del fiume Orba, in un'area viticola situata nella parte meridionale della provincia di Alessandria, che si sviluppa sul territorio, prevalentemente collinare, di ventidue comuni della zona. In passato, il fiume Orba è stato indicato come l'estremo lembo orientale dell'espansione della coltura del Dolcetto. Le origini di questo vitigno vengono individuate nel Monferrato e sono molto antiche; da quest'area originaria si è poi diffuso in molte altre zone viticole del nord d'Italia.

Caratteristiche del vino Dolcetto di Ovada Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore: rosso rubino più o meno intenso
Profumo: vinoso, gradevole
Sapore: asciutto, morbido, armonico
Uve utilizzate: Dolcetto
Invecchiamento: 1 il superiore
Tenore alcolico: 11,5° 12,5° il superiore
Temperatura di servizio: 16 - 18°C

Proprieta' organolettiche del vino Dolcetto di Ovada Doc

È un vino dal colore rosso rubino intenso, con tendenze al granato con l'invecchiamento; all'esame olfattivo risulta vinoso e caratteristico; il sapore è asciutto, morbido, armonico, gradevolmente ammandorlato o amarognolo; la gradazione alcolica minima è 11,5 gradi. Il Superiore deve avere invece una gradazione minima di 12,5 gradi

Zona di produzione del vino Dolcetto di Ovada Doc

Il Dolcetto di Ovada Doc viene prodotto in numerosi comuni della provincia di Alessandria.

Abbinamenti di cibo al vino Dolcetto di Ovada Doc

Il vino Dolcetto di Ovada Doc e' un vino rosso che si abbina bene con Secondi di carne bovina ed in particolare Carni bovine rosse bollite.
Il Dolcetto di Ovada è un vino adatto a primi piatti di polenta e ragù ma si sposa perfettamente con i piatti di carne, e, se invecchiato, si abbina molto bene alla cacciagione o selvaggina. Va servito a 16-18°C entro due-tre anni dalla vendemmia, in calici bordolese o ballon.

Etichetta del vino Dolcetto di Ovada Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche;

Reperibilita' sul mercato del vino Dolcetto di Ovada Doc

Il vino Dolcetto di Ovada Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Dolcetto di Ovada Doc

Riconoscimento della Doc 'Dolcetto di Ovada' con DPR 01.09.72 pubblicato sulla GU del 30.11.72

Commenti