Vino Capriano Del Colle Rosso Doc


Il Capriano del Colle Doc è un vino da tavola prodotto nelle tipologie Rosso e Bianco.
E' un vino tipico della regione Lombardia, prodotto in provincia di Brescia. Nella versione 'Rosso', il Capriano del Colle Doc si ottiene da vitigni Sangiovese per il 40'50%, Berzemino 35'45%, Barbera 3'10% ed eventualmente Merlot per un massimo del 15%. Il Bianco impiega vitigni Trebbiano di Soave e Trebbiano toscano
Si produce in una ristretta zona del Bresciano, su piccole alture a sud della Franciacorta. La produzione, molto limitata, si consuma in luogo. Vino da tutto pasto, indicato con il pollame arrostito o in umido, salumi cotti e crudi, formaggi.
Il Capriano del Colle Doc esiste in due versioni: Bianco e Rosso. Si produce nella zona che si estende a sud della città di Brescia, nel territorio fra Capriano del Colle, da cui prende il nome la Doc, e Poncarale. Coltivata quasi interamente a vite sin dai tempi antichi, l'area di produzione del Capriano si trova al centro della Pianura Padana, su un altopiano isolato, in terreni calcareo-argillosi. Fra i vitigni utilizzati nella produzione del Capriano del Colle Bianco c'è il Trebbiano di Soave, la cui coltivazione fra il veronese e il bresciano è nota già dalla metà del XVI secolo.

Caratteristiche del vino Capriano Del Colle Rosso Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore: rosso rubino chiaro
Profumo: vinoso delicato
Sapore: asciutto, armonico, giustamente tannico
Uve utilizzate: Sangiovese, Marzemino, Barbera
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 11°
Temperatura di servizio: 18 °C

Proprieta' organolettiche del vino Capriano Del Colle Rosso Doc

Il Capriano del Colle Doc, nella sua versione Trebbiano, è di colore giallo paglierino con riflessi verdolini. All'esame olfattivo si presenta poco intenso, abbastanza persistente, floreale e fruttato (mela matura). Il sapore è secco, poco caldo, poco morbido, debole di corpo, acidulo, abbastanza equilibrato, poco intenso e persistente, abbastanza fine. Il Capriano del Colle Rosso, invece, ha un colore rosso rubino vivace, brillante; il profumo è vinoso, caratteristico, mentre il sapore è sapido, asciutto, brioso, armonico

Zona di produzione del vino Capriano Del Colle Rosso Doc

Il Capriano del Colle si produce nella zona compresa fra i comuni di Capriano del Colle e Poncarale, in provincia di Brescia.

Abbinamenti di cibo al vino Capriano Del Colle Rosso Doc

Il vino Capriano Del Colle Rosso Doc e' un vino rosso che si abbina bene con Secondi di carne bovina ed in particolare Carpaccio di carni bovine.
Il Capriano del Colle Doc versione Trebbiano (Bianco) si degusta abbinato a preparazioni poco strutturate: piatti a base di uova, antipasti di pesce di fiume, gamberi di fiume in guazzetto, frittata di uova e crostacei. Lo si apprezza meglio se servito in calici per vini bianchi giovani, a una temperatura di 10'12°C, e va consumato entro l'anno successivo alla vendemmia. Il Rosso, invece, si accompagna con salumi stagionati, piatti di pasta con sughi di carne, arrosti e grigliate di carni bianche, carni rosse in umido con verdure.

Etichetta del vino Capriano Del Colle Rosso Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Capriano Del Colle Rosso Doc

Il vino Capriano Del Colle Rosso Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Capriano Del Colle Rosso Doc

La Doc Capriano del Colle è stata riconosciuta con DPR del 18/02/1980, pubblicata sulla GU del 17/11/1980

Commenti