Vino Val Polcevera Doc


Il Val Polcèvera Doc è un vino da pasto e da fine pasto prodotto nelle tipologie Bianco, Rosso, Rosato, Bianchetta genovese, Vermentino, Coronata, Passito e Spumante
E' un vino tipico della regione Liguria, prodotto in provincia di Genova. I vini bianchi vengono prodotti con uve di vitigni Vermentino, Bianchetta genovese e Albarola. I rossi con uve di Dolcetto, Sangiovese e Ciliegiolo

Nonostante la scarsità dei terreni da destinare alla coltivazione, la Liguria vanta una buona tradizione vinicola dovuta soprattutto alla sua posizione sul mare che la favorisce sia nel turismo, sia nei traffici marittimi, e quindi anche nella commercializzazione della produzione vinicola costiera. Inoltre, grazie alla sua posizione geografica, è riuscita a dar vita a vini che si distinguono per qualità e raffinatezza. La Doc Val Polcèvera racchiude più tipologie: Bianco, Rosso, Rosato, Bianchetta genovese, Vermentino, Coronata, Passito e Spumante.

Caratteristiche del vino Val Polcevera Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino:
Colore:
Profumo:
Sapore:
Uve utilizzate:
Invecchiamento:
Tenore alcolico:
Temperatura di servizio:

Proprieta' organolettiche del vino Val Polcevera Doc

All'esame visivo il Val Polcèvera Doc Bianco si presenta di colore paglierino più o meno carico. Il profumo è caratteristico, delicato e persistente, il sapore secco e sapido. La gradazione minima è di 10 gradi. Il Val Polcèvera Doc Rosso ha colore rosso rubino più o meno intenso, profumo gradevole con tenue vinosità, sapore asciutto, secco, di medio corpo. La gradazione è di 10,5 gradi. Il Val Polcèvera Doc Vermentino ha colore paglierino, anche con riflessi verdolini. Il profumo è caratteristico, delicato e fruttato, il sapore secco, sapido e armonico. La gradazione è di 10,5 gradi

Zona di produzione del vino Val Polcevera Doc

Comprende, in provincia di Genova, il territorio dei comuni di Genova, Sant'Olcese, Serra Riccò, Mignanego, Campomorone, Ceranesi e Mele.

Abbinamenti di cibo al vino Val Polcevera Doc

Il vino Val Polcevera Doc e' un vino bianco che si abbina bene con ed in particolare .
I bianchi vanno abbinati al formaggio di S. Stefano d'Aveto, ai mitili della Spezia, a trenette e trofie al pesto e allo stoccafisso. Vanno degustati in calici a tulipano svasati alla temperatura di 6-8 °C. Il Val Polcèvera Doc Rosso va degustato con salame genovese, coniglio e verdure ripiene, in calici bordolesi a una temperatura di 16-18°C.

Etichetta del vino Val Polcevera Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Val Polcevera Doc

Il vino Val Polcevera Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Val Polcevera Doc

La Doc Val Polcèvera è stata riconosciuta con DM del 16.03.1999, GU 72 del 27.03.1999

Commenti