Vino Nettuno Doc


Il Nettuno Doc è un vino da pasto prodotto nelle tipologie bianco, bianco secco e frizzante, rosso secco, rosato secco e frizzante, novello
E' un vino tipico della regione Lazio, prodotto in provincia di Roma. Il Nettuno bianco si ottiene da uve di Bellone localmente detto Cacchione in percentuale variabile dal 30% al 70% e da uve di Trebbiano toscano, dal 30% al 50%. La Denominazione Nettuno Bellone o Cacchione è riservata alla tipologia bianco prodotta con uve provenienti per almeno l'85% dall'omonimo vitigno, mentre la composizione ampelografica del Nettuno rosso è: Merlot, dal 30% al 50% e Sangiovese, dal 30% al 50%, con l'eventuale aggiunta di altri vitigni a bacca rossa della zona. Il Nettuno rosato si ottiene da uve Sangiovese e Trebbiano Toscano nella misura minima del 40% ciascuno. La gradazione minima deve essere di 11 gradi per i bianchi e i rosati e di 11.50 gradi per i rossi

Nella campagna nettunese ha da secoli trovato il suo habitat ideale il vitigno Cacchione, splendido esempio di vitigno autoctono a bacca bianca, che prospera nei terreni ricchi di silicio tipici di quest'area. Le sue peculiarità e specificità hanno consentito il perdurare della coltivazione nei secoli. Da questo vitigno si ottiene l'omonimo vino che da maggio 2003 ha ottenuto la Denominazione di Origine Controllata. La Doc Nettuno è presente anche nelle tipologie rosso e rosato con uve di Sangiovese, Merlot e Trebbiano Toscano.

Caratteristiche del vino Nettuno Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino:
Colore:
Profumo:
Sapore:
Uve utilizzate:
Invecchiamento:
Tenore alcolico:
Temperatura di servizio:

Proprieta' organolettiche del vino Nettuno Doc

All'esame visivo il Nettuno bianco Bellone si presenta con un colore paglierino con riflessi giallognoli, un odore vinoso caratteristico, delicato e un sapore fresco, armonico e secco. Il Nettuno rosso ha colore rosso rubino intenso, odore vinoso caratteristico, accentuato e molto persistente e sapore armonico, pieno, gradevole e secco. Il Nettuno rosato presenta un colore rosa più o meno intenso, tavolta con tonalità rubino; l'odore è delicato, fruttato, vinoso e il sapore è fresco, armonico e secco

Zona di produzione del vino Nettuno Doc

I vitigni appartenenti alla denominazione Nettuno vengono prodotti nei territorio appartenenti ai comuni di Nettuno e Anzio..

Abbinamenti di cibo al vino Nettuno Doc

Il vino Nettuno Doc e' un vino bianco che si abbina bene con ed in particolare .
Il Nettuno bianco e il Nettuno bianco Bellone o Cacchione, versato alla temperatura di 8-10°C in un calice a tulipano svasato, si abbina perfettamente a molluschi e crostacei, insalate di mare, timballi, minestroni, lasagne e a calamari in umido, baccalà, caciocavallo e provola. Il Rosso va versato in calici ballon alla temperatura di 16-18°C ed è particolarmente indicato per accompagnare piatti abbastanza strutturati: carni bianche cotte al forno, agnello al forno con patate, formaggi di media stagionatura. Il Rosato si sposa perfettamente con antipasti di salumi, minestroni di verdure e zuppe. Va servito a 12-14°C in calice ampio e aperto.

Etichetta del vino Nettuno Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Nettuno Doc

Il vino Nettuno Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Nettuno Doc

Riconoscimento della Doc 'Nettuno' con DM del 08.05.03

Commenti