Vino Frascati Amabile Doc


La Doc Frascati comprende un vino bianco prodotto anche nelle versioni Superiore, Amabile, Dolce, Spumante e Novello
E' un vino tipico della regione Lazio, prodotto in provincia di Roma. Il Frascati Doc viene ottenuto da uve Malvasia bianca di Candia e/o Trebbiano toscano in misura non inferiore al 70% con eventuali aggiunte di Greco e Malvasia del Lazio per un massimo del 30%
La zona di produzione comprende l'intero territorio di Frascati, Grottaferata e Monte Porzio Catone, interessando anche Roma e Montecompatri. La denominazione Frascati è antichissima e risale ai tempi della Roma Repubblicana. Oltre alle Malvasie e ai Trebbiani giallo (Greco) e Toscano (90%) possono concorrere anche Bellone, Bombino e Bonvino. Vino di pronta beva che regge anche un po' di invecchiamento, il Frascati è il classico accompagnatore di quasi tutti i piatti della cucina romana. Sgrassa bene anche certi piatti di carni, tipo agnello e porchetta. Lo spumante è da aperitivo o da tutto pasto elegante. Il cannellino è da dessert.
Il Frascati Doc, famoso in tutto il mondo ed emblema dei vini di Roma, è prodotto nei territori dell'agro tuscolano, il cui nome deriva dall'antica città preromana di Tusculum. Si tratta probabilmente del vino più citato nella letteratura italiana. Si ricordano ad esempio i versi del poeta romanesco Belli dedicati proprio a questo ottimo vino bianco. Tutte le leggende, la letteratura e le tradizioni popolari romane riferite al vino sono riconducibili al Frascati, sicuramente uno dei vini più conosciuti, celebrati e mitizzati del mondo. Ma al Frascati, soprattutto, si deve il merito di aver inciso profondamente sul costume di una città che è sempre stata al centro del mondo, e di aver affascinato e coinvolto molti dei suoi visitatori. Le famose osterie (nel 1450 se ne contavano già più di mille) erano quasi tutte di proprietà dei produttori di vino frascatani che le concedevano in gestione con contratti per molti versi simili a quelli di franchising oggi in uso per catene di bar, ristoranti e fast food. Questa denominazione comprende un vino bianco prodotto anche nelle tipologie Superiore, Amabile, Dolce, Spumante e Novello.

Caratteristiche del vino Frascati Amabile Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Amabile fermo
Colore: giallo paglierino
Profumo: vinoso, delicato, gradevole
Sapore: sapido, morbido, vellutato nei tipi secco e amabile o dolce nel tipo cannellino
Uve utilizzate: Malvasia Bianca di Candia, Malvasia del Lazio (M. Puntinata), greco (Trebbiano Giallo)
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 11° 11,5° il superiore
Temperatura di servizio: 8 - 12°C 6 - 8°C lo spumante

Proprieta' organolettiche del vino Frascati Amabile Doc

Il Frascati Doc ha colore giallo paglierino più o meno intenso; profumo vinoso, caratteristico e delicato; sapore sapido, morbido, fine e vellutato. La gradazione alcolica minima è di 11 gradi. Con una gradazione alcolica minima di 11,5 gradi, può portare la qualifica ''Superiore''. Può essere prodotto nella versione ''Secco o asciutto'', con un contenuto massimo di zuccheri residui dell'1%; ''Amabile'', dall'1 al 3%; ''Dolce o cannellino'' con contenuto massimo in zuccheri residui dal 3 al 6%.

Zona di produzione del vino Frascati Amabile Doc

Il Frascati Doc viene prodotto in alcuni comuni della provincia di Roma, compreso il comune omonimo.

Abbinamenti di cibo al vino Frascati Amabile Doc

Il vino Frascati Amabile Doc e' un vino bianco che si abbina bene con Secondi generici ed in particolare Carciofi alla giudia.
Il Frascati si abbina ad antipasti freddi e caldi, piatti di pasta con sughi a base di pesce, carciofi alla romana e alla giudia, frittate contadine, fritture di pesce azzurro, spezzatini di vitello, coniglio, pollo e interiora di agnello alla cacciatora nella versione romana (con aceto); viene servito a 8-10 °C in un calice a tulipano svasato, entro un anno dalla vendemmia. Il tipo dolce è utilizzato con dolci a pasta non lievitata, biscotti da vino, torte di mele e con creme, pizze dolci e maritozzi e va servito a 8-10 °C in calici per vini dolci, entro un anno dalla vendemmia.

Etichetta del vino Frascati Amabile Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Frascati Amabile Doc

Il vino Frascati Amabile Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Frascati Amabile Doc

Il riconoscimento della Doc 'Frascati' è avvenuto con DPR 03.03.66, modificato dal DPR 05.12.90 pubblicato sulla GU dell'11.03.91

Commenti