Vino Colli Albani Doc


Il Colli Albani Doc è un vino bianco prodotto anche nelle versioni Superiore, Spumante, Novello
E' un vino tipico della regione Lazio, prodotto in provincia di Roma. Il Colli Albani è ottenuto da uve dei vitigni Malvasia bianca di Candia (o Malvasia rossa) per un massimo del 60%, Trebbiano toscano, Trebbiano romagnolo, Trebbiano giallo e Trebbiano di Soave, da soli o congiuntamente per il 25-50%, Malvasia del Lazio (o Malvasia puntinata) in una percentuale che va dal 5 al 45%. Possono concorrere altri vitigni a frutto bianco raccomandati o autorizzati per la provincia di Roma per un massimo del 10%, con esclusione delle uve dei vitigni della varietà Moscato
Vitigni: Trebbiano toscano, Malvasia del Lazio Sapore: fruttato Assieme ad Albano e Ariccia , la zona di produzione interessa anche Roma, Pomezia, Castel gandolfo e Lanuvio. nell'uvaggio predominano la Malvasia bianca e la rossa fino al 60%. Vino versatile da tutto pasto, accompagna quasi tutte le specialità  della cucina romanesca, anche le costolette di agnello a scottadito e altri piatti di carni bianche.
I vitigni destinati alla produzione del Colli Albani si sviluppano in una zona caratterizzata dalla presenza delle celebri ville tuscolane, tra abbazie e santuari, nei territori che dal lago di Albano si estendono verso sud. Il Colli Albani è l'antenato dei vini dei Castelli Romani e dovrebbe corrispondere all'antico Albano. È un vino bianco di cui abbiamo testimonianza da noti scrittori dell'età imperiale, molto apprezzato sulle mense patrizie. In questa zona, comunque, si produceva vino ancora prima dei Romani: sembra infatti che la comunità latina che fondò sui Colli Albalonga, città precedente e antagonista di Roma, festeggiasse Giove Latiaris sacrificandogli 'vino dorato'. Il fatto, infine, che la residenza estiva dei Papi sia da secoli fissata a Castelgandolfo, nel cuore della zona di produzione, ha fatto sì che la fragranza di questo vino abbia potuto entusiasmare più di un pontefice.

Caratteristiche del vino Colli Albani Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore: giallo paglierino più o meno carico
Profumo: vinoso, delicato, un po' aromatico
Sapore: secco o anche leggermente amabile, morbido e frutt
Uve utilizzate: Malvasia Bianca, Malvasia del Lazio, Trebbiano
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 11° 11,5° il superiore
Temperatura di servizio: 8 - 12°C 6 - 8°C lo spumante

Proprieta' organolettiche del vino Colli Albani Doc

Il Colli Albani si presenta di un colore dal giallo paglierino al giallo scarico, ha un profumo vinoso e delicato e un gusto secco o abboccato, amabile o dolce, caratteristico, fruttato; la gradazione alcolica minima è di 11 gradi. Con una gradazione alcolica minima di 11,5 gradi può portare la qualifica ''Superiore''.

Zona di produzione del vino Colli Albani Doc

Il Colli Albani Doc viene prodotto nei comuni di Ariccia, Albano Laziale, Pomezia, Ardea, Castelgandolfo e Lanuvio in provincia di Roma.

Abbinamenti di cibo al vino Colli Albani Doc

Il vino Colli Albani Doc e' un vino bianco che si abbina bene con Primi asciutti ed in particolare Pasta con pomodoro fresco e erbe aromatiche.
Il Colli Albani, spesso utilizzato come aperitivo (servito in flûte a 6-8°C), si abbina anche ad antipasti di mare, lumache di terra al cartoccio, piatti di pesce azzurro, primi tradizionali in brodo, peperoni alla velletrana, pancotto con olio d'oliva, e viene servito a 8-10°C in calici di media capacità a tulipano svasato entro un anno dalla vendemmia.

Etichetta del vino Colli Albani Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Colli Albani Doc

Il vino Colli Albani Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Colli Albani Doc

Il riconoscimento della Doc 'Colli Albani' è avvenuto con DPR 10.07.86, modificato dal DM 26.06.92 pubblicato sulla GU del 09.07.92 e dal DM 10.10.94 pubblicato sulla GU del 27.10.94

Commenti