Vino Sangiovese di Romagna Doc


Il Sangiovese di Romagna Doc è un vino rosso da tavola prodotto anche nelle versioni Novello, Riserva e Superiore
E' un vino tipico della regione Emilia Romagna, prodotto in provincia di Forlì, Ravenna, Bologna, Rimini. Il Sangiovese di Romagna Doc è prodotto con uve di Sangiovese, vinificate in purezza o con un'aggiunta al massimo del 15% di altre uve a bacca rossa della zona
Province: Forlì, Ravenna e Bologna Invecchiamento: 5 mesi il superiore: 2 anni Sapore: piacevolmente amarognolo Ricavato in esclusiva dall'uva Sangiovese, questo rinomato vino, di antica origine, si produce in 44 comuni del Forlivese. Sono inoltre interessati 4 comuni della provincia di Ravenna e 7 di quella di Bologna. E' considerato un vino assai generoso, da giovane da tutto pasto e nel tipo invecchiato da grandi arrosti, da cacciagione e da selvaggina. Si può adoperare per brasati e salmà¬.
In un'ampia zona collinare compresa nelle provincie di Bologna, Forlì'Cesena, Rimini e Ravenna viene prodotto il Sangiovese di Romagna Doc. Il Sangiovese è un vitigno locale, e sull'origine del suo nome sono state formulate diverse ipotesi. La più fondata fa derivare il nome da Monte Giove, una collina presso Sant'Angelo di Romagna. Questa ipotesi è suffragata da una leggenda secondo cui i frati cappuccini del convento a Sant'Angelo di Romagna, situato sul Collis Jovis, ospitarono un personaggio illustre. I frati offrirono all'avventore del vino di loro produzione; la bevanda fu talmente apprezzata, che i frati decisero di dargli finalmente un nome, Sanguis Jovis, sangue di Giove, che si mutò in seguito in Sangiovese. Ma, leggende a parte, le prime notizie storiche sul vitigno Sangiovese risalgono al 1600, quando il ''vino rosso di Romagna'' divenne noto come Sangiovese per merito di alcuni poemetti scritti da Pier Maria De' Minimi e da Jacopo Landoni, in occasione di pranzi di nozze. Il Sangiovese di Romagna Doc è un vino rosso da tavola prodotto anche nelle versioni Novello, Riserva e Superiore

Caratteristiche del vino Sangiovese di Romagna Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore: rosso rubino, con orli violacei
Profumo: vinoso, delicato, ricorda la viola
Sapore: asciutto, armonico, un po' tannico, retrogusto
Uve utilizzate: Sangiovese
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 11,5° 12° il superiore
Temperatura di servizio: 18 - 20°C

Proprieta' organolettiche del vino Sangiovese di Romagna Doc

Il Sangiovese di Romagna presenta un colore rosso rubino, talora con orli violacei, un odore vinoso, con profumo delicato che ricorda la viola, sapore secco, armonico, talvolta un po' tannico, con retrogusto gradevolmente amarognolo; la gradazione minima è di 11,5 gradi

Zona di produzione del vino Sangiovese di Romagna Doc

La zona di produzione del Sangiovese di Romagna Doc comprende diversi comuni delle province di Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna e Bologna; per il Sangiovese di Romagna Superiore, comprende un'area più ristretta e solo collinare.

Abbinamenti di cibo al vino Sangiovese di Romagna Doc

Il vino Sangiovese di Romagna Doc e' un vino rosso che si abbina bene con Secondi di carne suina ed in particolare Cotechino.
Il Sangiovese di Romagna Doc si abbina bene a piatti a base di carni rosse, a salumi, tortellini, tagliatelle al ragù, parmigiano e grana stagionati e formaggio di fossa. Va servito a una temperatura di 16'18 gradi in calici bordolesi. La tipologia Riserva, cioè con un invecchiamento di almeno due anni, invece si serve in calici ballon alla stessa temperatura di servizio.

Etichetta del vino Sangiovese di Romagna Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Sangiovese di Romagna Doc

Il vino Sangiovese di Romagna Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Sangiovese di Romagna Doc

Riferimenti normativi La Doc Sangiovese di Romagna è stata riconosciuta con DM del 05.11.1992 pubblicato sulla GU del 16.11.1992

Commenti