Vino Sannio - Greco Doc


Il Sannio Doc è prodotto nelle seguenti tipologie: Bianco, Rosso, Rosato, Spumante Metodo Classico, Aglianico, Barbera, Piedirosso, Sciascinoso, Coda di Volpe, Falanghina, Fiano, Greco e Moscato.
E' un vino tipico della regione Campania, prodotto in provincia di Benevento. Il Bianco è ottenuto almeno al 50% da uve del Trebbiano Toscano con l'aggiunta eventuale di uve di altri vitigni a bacca bianca raccomandati e/o autorizzati della zona. Il Rosso proviene almeno per il 50% da uve Sangiovese, a cui possono essere aggiunte quelle di altri vitigni a bacca nera raccomandati e/o autorizzati nella zona; il Falanghina proviene all'85% dall'omonimo vitigno, come le tipologie, Greco, Fiano, Moscato, Barbera e Aglianico. Il Sannio Spumante metodo classico invece proviene esclusivamente da uve dei vitigni Aglianico, Greco e Falanghina, da soli o congiuntamente

La zona di produzione di questa Doc si situa nell'antico territorio del Sannio, che oggi comprende le aree vocate dell'intera provincia di Benevento, escludendo i fondovalle umidi e non bene esposti. Il vino è prodotto nei tipi Bianco, a base di Trebbiano toscano, Rosso e Rosato, a base di Sangiovese, e nelle seguenti specificazioni di vitigno: Aglianico, Barbera, Coda di volpe, Falanghina, Fiano, Greco, Moscato, Piedirosso e Sciascinoso, ottenute dalla vinificazione delle uve delle rispettive varietà.

Caratteristiche del vino Sannio - Greco Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore:
Profumo:
Sapore:
Uve utilizzate: Greco
Invecchiamento:
Tenore alcolico:
Temperatura di servizio:

Proprieta' organolettiche del vino Sannio - Greco Doc

Il Bianco ha un colore giallo paglierino più o meno intenso; odore vinoso, gradevole, sapore asciutto, armonico, a volte vivace e/o amabile. Presenta una gradazione minima di 10,5°C. Il Rosso ha colore rubino, più o meno intenso; odore vinoso, gradevole; sapore secco, giustamente tannico, a volte vivace, morbido e/o amabile, con una gradazione minima di 11°C. Il Sannio Spumante metodo classico ha spuma fine e persistente, colore paglierino o rosa più o meno intenso, odore gradevole, caratteristico; sapore secco, armonico, fresco e gradazione minima di 11,5°C

Zona di produzione del vino Sannio - Greco Doc

Tutta la provincia di Benevento.

Abbinamenti di cibo al vino Sannio - Greco Doc

Il vino Sannio - Greco Doc e' un vino bianco che si abbina bene con Antipasti ed in particolare Verdure fritte.
Il Sannio Bianco, gradevole, secco, armonico, si gusta in calici di media capacità a tulipano svasato alla temperatura di 10-12°C dal sesto al diciottesimo mese dalla vendemmia. Si sposa bene con timballi e calamari in umido, pesci alla griglia, zuppe e fritture di pesce. Il Rosso si beve in calici bordolesi a 16-18°C per onorare i piatti della cucina tradizionale: capocollo campano, sartù di riso, zuppa di cardoni e coniglio all'ischitana. Lo Spumante metodo classico, rifermentato in bottiglia con l'aggiunta di zuccheri e lieviti per almeno un anno si serve in calici flute alla temperatura di 6-8°C in compagnia di ostriche, crostacei e zuppe di vongole.

Etichetta del vino Sannio - Greco Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Sannio - Greco Doc

Il vino Sannio - Greco Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Sannio - Greco Doc

La Doc Sannio è stata riconosciuta con DM del 05.08.1997, pubblicato sulla GU del 02.09.1997

Commenti