Vino Cilento Rosso Doc


Il Cilento Doc è prodotto nelle tipologie Bianco, Rosso, Rosato e Aglianico.
E' un vino tipico della regione Campania, prodotto in provincia di Salerno. L'olio Cilento presenta un'acidità massima dello 0,70%, un colore verde o giallo paglierino e un odore fruttato

La zona di produzione di questa Doc rientra in una vasta area in provincia di Salerno, nota per le sue bellezze naturali, ma caratterizzata da terreni di difficile coltivazione per le loro asperità. Si tratta di vini ricchi di storia, approdati alla mensa del Papa Paolo II, per il quale non vi era 'pari bevanda la sera a tutto pasto''. Oltre alle tipologie Rosso, Rosato e Bianco, è prevista in questa Doc anche la tipologia Aglianico, eccellente in unione ai piatti tipici della cucina cilentana.

Caratteristiche del vino Cilento Rosso Doc

Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Secco fermo
Colore:
Profumo:
Sapore:
Uve utilizzate: Aglianico, Primitivo, Piedirosso, Barbera
Invecchiamento:
Tenore alcolico:
Temperatura di servizio:

Proprieta' organolettiche del vino Cilento Rosso Doc

Il Bianco ha un colore giallo paglierino più o meno intenso; odore gradevole, sapore asciutto e fresco. Presenta una gradazione minima di 11°C. Il Rosso ha un colore rubino e odore abbastanza intenso e persistente, fruttato di ciliegia e marasca; sapore secco, caldo, quasi morbido, giustamente tannico, sapido, di corpo, abbastanza equilibrato, con gradevole sensazione finale amarognola; ha una gradazione alcolica minima di 11,5°C. L'Aglianico, infine, di colore rosso rubino, odore vinoso caratteristico, sapore asciutto, corposo e sapido, il più alcolico delle quattro tipologie, presenta una gradazione alcolica minima di 12°C dopo un anno di invecchiamento obbligatorio

Zona di produzione del vino Cilento Rosso Doc

Comprende i comuni di: Agropoli, Alfano, Ascea, Camerota, Campora, Capaccio, Cannalonga, Casaletto Spartano, Casal Velino, Castellabate, Castelnuovo Cilento, Celle di Bulgheria, Centola, Ceraso, Cicerale, Cuccaro Vetere, Futani, Gioi, Giungano, Ispani, Lauretana Cilento, Laurito, Lustra, Magliano Vetere, Moio della Civitella, Montano Antilia, Montecorice, Monteforte Cilento, Morigerati, Novi Velia, Ogliastro Cilento, Omignano, Orria, Perdifumo, Perito, Pisciotta, Pollica, Prignano Cilento, Roccagloriosa, Rofrano, Rutino, Salento, San Giovanni a Piro, San Mauro Cilento, San Mauro la Bruca, Santa Marina, Sapri, Serramezzana, Sessa Cilento, Stella Cilento, Stio, Torchiara, Torraca, Torre Orsaia, Tortorella, Trentinara, Vallo della Lucania e Vibonati tutti in provincia di Salerno.

Abbinamenti di cibo al vino Cilento Rosso Doc

Il vino Cilento Rosso Doc e' un vino rosso che si abbina bene con Primi asciutti ed in particolare Lasagne al forno.
Il Cilento Doc Rosso, da servire in calici bordolesi alla temperatura di 16-18°C, è particolarmente indicato per accompagnare piatti abbastanza strutturati: lasagne, animali da cortile (cotti in padella con vino, pomodoro, olio, odori), carni ovine e suine arrosto, formaggi di media stagionatura, capocollo campano, peperoni imbottiti. Il Bianco, versato alla temperatura di 8-10°C in un calice a tulipano svasato per bianchi di media struttura, è tanto più apprezzato se abbinato a insalate di mare, grigliate di pesce, mozzarella di bufala o ai carciofi di Paestum. Il Rosato è invece ideale se consumato in calici a tulipano ampio a 12-14°C con gnocchi alla sorrentina, trippa alla napoletana, minestroni e lasagne, mentre per i piatti al ragù o conditi con salsa di castrato è preferibile l'Aglianico, versato in bicchieri a ballon alla temperatura di 16-18°C.

Etichetta del vino Cilento Rosso Doc

Ogni etichetta deve riportare la menzione della Denominazione di Origine Controllata accanto a tutte le altre indicazioni previste per legge, quali: Regione determinata da cui proviene il prodotto; Denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica in cui tale varietà è coltivata; Volume nominale del vino; Nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; Numero e codice imbottigliatore, che può apparire anche sul sistema di chiusura (tappo o capsula) Nome dello Stato; Indicazione del lotto; Indicazioni ecologiche.

Reperibilita' sul mercato del vino Cilento Rosso Doc

Il vino Cilento Rosso Doc si trova in commercio in ogni periodo dell'anno.

Leggi relative al vino Cilento Rosso Doc

La Doc Cilento è stata riconosciuta con DPR del 03.05.1989 pubblicato sulla GU del 02.11.1989 modificato dal DM 28.02.95 pubblicato sulla GU n. 62 del 15.03.95

Commenti