Itinerario enoturistico in Emilia Romagna - Imola e Colli Bolognesi

L’itinerario ha come punto di partenza Imola, e attraversa Dozza Imolese, Pianoro, Casalecchio di Reno, Zola Pedrosa, Monte San Pietro e Castello di Serravalle per arrivare sino a Monteveglio.

 

IMOLA

Autostrada A14 – uscita: Imola

Imola, sede dell’autodromo dedicato a Enzo e Dino Ferrari, antica colonia romana Forum Cornelii, fondata nel II sec. a.C., conserva numerosi monumenti che ne ricordano la storia. La visita della città parte dalla Rocca Sforzesca del XIII sec., uno degli esempi più belli di architettura militare, caratterizzata da una pianta quadrata con quattro torrioni angolari, sede ora di una raccolta di armi antiche e di ceramiche medievali. Lasciata la Rocca, ci si immette nella via Emilia, la via centrale fiancheggiata da splendidi palazzi signorili come Palazzo Machirelli e la casa di Benvenuto Rambaldi. Poco lontano sorgono il Museo Scartabelli e il teatro Comunale. Imola è inoltre caratterizzata dalla presenza di numerose chiese storiche: la Basilica Cattedrale di San Cassiano Martire, il Santuario della Beata Vergine del Piratello, la Chiesa di Sant’Agata e la Chiesa di Sant’Agostino. Un’ultima tappa obbligata è costituita, ovviamente, dal Museo del Vino, ospitato nelle cantine di Palazzo Tozzoni e aperto di sabato e domenica.

Cantine da visitare

Azienda Agricola Giovannini

Via Punta, 82 Loc. Ponticelli – 40026 Imola - Tel: 0542 684122 Fax: 0542 684122 Web: www.vinigiovannini.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’azienda Giovannini sorge sulle dolci pendenze del territorio imolese a metà degli anni ’60.

In questa terra d’incontro tra l’Emilia e la Romagna, da sempre sinonimo di generosa convivialità e schietta devozione al culto di Bacco, il capostipite della famiglia Garibaldo Giovannini diede inizio ad una passione che ancora, dopo cinquant’anni, rivivono inalterate nella passione del figlio Giorgio e del nipote Jacopo. L’adozione di nuove tecniche di fermentazione, la scelta di materiali migliori per la vinificazione e soprattutto la cura della salute della vite testimoniano l’attenzione con cui l’azienda si rivolge al settore, forte della preziosa esperienza ereditata e della collaborazione prestata dal Dott. Francesco Marchi, stimato agronomo e enologo. Dalla coltivazione della vite all’invecchiamento nelle bottiglie, mantenute in un tunnel ricavato all’interno della collina, il vino Giovannini si eleva così a frutto del raggiunto equilibrio tra attenzione per il nuovo e continuità con il passato, nell’immutata passione per un lavoro che si tramanda da generazioni.

Visite in cantina: sempre

Fattoria del Monticino Rosso

Via Montecatone 7 – 40026 Imola - Tel: 0542 40577 Fax: 0542 40577 Web: www.fattoriadelmonticinorosso.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Fattoria Monticino Rosso si trova sulle colline di Imola, in quell’area dell’Emilia Romagna che fa da confine culturale tra i vini frizzanti della parte occidentale, i vini fermi dell’area orientale e l’inizio della coltivazione del Sangiovese. La fattoria è composta da due antichi poderi, su cui sorgono due tipiche ed antiche case padronali, affrescate ed impreziosite da parchi che custodiscono magnifici esemplari di piante secolari. Oggi la famiglia Zeoli sta attuando una trasformazione agraria, per portare la produzione ad alta qualità nel rispetto del terreno e del clima.

Visite in cantina: su prenotazione

 

DOZZA IMOLESE

Lasciata Imola, e percorsa poca strada, ci si imbatte in Dozza, un piccolo borgo medievale ricco di fascino e storia allungato sulle pendici di un colle quasi interamente ricoperto da vigneti. Qui, all’interno dei sotterranei della Rocca, ha sede l’Enoteca Regionale, che espone, pronte alla degustazione e all’acquisto, più di 800 etichette di produttori della regione.

Cantine da visitare

Enoteca Regionale Emilia Romagna

Rocca Sforzesca , Loc. Dozza - 40050 Dozza Imolese - Tel: 0542 678089 Fax: 0542 678073 Web: www.enotecaemiliaromagna.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’Enoteca Regionale Emilia Romagna è nata nel 1970 per iniziativa del Comune di Dozza, della Pro Loco e di alcuni produttori locali, con il concorso di Enti pubblici della Provincia di Bologna interessati al settore vitivinicolo. La stessa scelta della sede non fu casuale. Dozza, infatti, lega le proprie radici storiche al vino e gode di una felice ubicazione in quanto segna quasi il confine tra l’Emilia e la Romagna. La Rocca, un bell’esempio di fortezza del XIII secolo, è oggi apprezzata meta turistica anche grazie all’Enoteca, che occupa completamente le antiche cantine e parte del piano terra.

Visite in cantina: martedì - venerdì, 9.30 - 13.00 / 14.30 - 18.30; sabato, domenica e festivi, 10.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00

 

PIANORO

Nell'Appennino a sud-est di Bologna, percorrendo la strada della Futa in direzione di Firenze si trova Pianoro. Qui il territorio è articolato lungo due distinte vallate poste sul torrente Zena e sul Savena. Sul punto più alto del comune, a 638 metri di altezza, svetta il Monte delle Formiche con il caratteristico santuario di Santa Maria di Zena. In località Pianoro Vecchia è interessante visitare la Chiesa di S.Giacomo Maggiore, un edificio ristrutturato nel '700, unito a un "ospitale" dei pellegrini di cui si ha notizia già dal XII secolo.

Cantine da visitare

Podere Riosto

Via di Riosto 12 – 40065 Pianoro - Tel: 051 777109 Fax: 051 6527450 Web: www.podereriosto.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’azienda è un frammento di storia antica alle porte di Bologna, là dove colline boscose con querce e cipressi delimitano le vigne ed i ruderi di Riosto. Su queste colline l’origine della viticoltura è molto antica ed i vini erano molto rinomati già nell’epoca papale.

Visite in cantina: lunedì - venerdì, 8.30 - 13.00 / 14.00 - 17.30; sabato, 8.30 - 13.00

 

CASALECCHIO DI RENO

Casalecchio si trova in una posizione geograficamente felice, con il suo territorio in parte pianeggiante, in parte formato da dolci colline con pendenze varie che non superano i 400 metri, e diviso in due dal Fiume Reno. Nel cuore medievale del centro abitato merita una visita la Chiesa di San Martino, che vede correre al suo fianco una stradina che conduce sino al Parco della Chiusa, costituito da quanto rimane dei possedimenti dei marchesi Sampieri Talon, che dal '600 costruirono ville e parco nei terreni di loro proprietà. Dal 1975 il parco è di proprietà comunale ed è stato aperto al pubblico, e anche se il tempo e la storia hanno inciso pesantemente, è ancora possibile immaginare gli antichi fasti nobiliari.

Cantine da visitare

Azienda Agricola Tizzano

Via Marescalchi 13 – 40033 Casalecchio di Reno - Tel: 051 571208 Fax: 051 577665 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al centro di un ampio parco sorge la villa Mare¬scalchi, residenza per secoli della nobile famiglia bolognese. Fu grazie agli intensi rapporti che legavano i Mare¬scalchi alla Francia che, già nel secolo scorso, vennero sperimentati a Tizzano vitigni francesi ed allestite cantine per la conservazione e l’invecchiamento.

Visite in cantina: lunedì - venerdì, 8.00 - 12.00 / 13.30 - 16.30; sabato, 8.00 - 12.00

 

ZOLA PEDROSA

Percorrendo pochi chilometri si giunge a Zola Pedrosa, il cui territorio comunale si sviluppa lungo la Via Bazzanese, l'antica Via Claudia di epoca romana. In questi luoghi l'insediamento umano è attestato da numerosi e importanti reperti archeologici già dall'Età del Bronzo. A Zola Pedrosa sono numerose le visite da fare: dalle Ville e i Palazzi (Villa Quattro Torri, Villa Balzani, Palazzo Bentivoglio Pepoli, Palazzo Stella, Torre delle Tombe), alla Chiesa dei Santi Nicolò e Agata sino al Centro Culturale e Museo d'arte Moderna e Contemporanea Ca' La Ghironda.

Cantine da visitare

Azienda Agricola Gaggioli Maria Letizia

Via Raibolini 55 – 40069 Zola Pedrosa - Tel: 051 753489 - 051 750534 Fax: 051 753489 Web: www.gaggiolivini.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’azienda si trova sulle dolci colline di Zola Predosa situate a sud della via Emilia e ad ovest di Bologna. Dal 1960 l’azienda è di proprietà della famiglia Gaggioli che, nel 1979, ha rinnovato le vigne e nel 1993 ha inaugurato una nuova e moderna cantina. Il vino nasce in vigna e, nel rispetto di questa filosofia, l’azienda attinge le uve esclusivamente dai vigneti di proprietà. L’inerbimento e la lotta integrata mediante l’uso di presidi non nocivi e l’utilizzo di macchine moderne sono ulteriori garanzie per una produzione di qualità.

Visite in cantina: su prenotazione

Cantina Lodi Corazza

Via Risorgimento 223 , Loc. Ponte Ronca – 40069 Zola Pedrosa - Tel: 051 756805 Fax: 051 756805 Web: www.lodicorazza.com Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La famiglia con il lavoro di anni ha voluto creare un’atmosfera per il “viaggiatore del vino”, dove cultura, tradizione, innovazione e rispetto per l’ambiente siano adeguatamente miscelati. Nascono così vini frutto della sapienza del tempo, della cura quotidiana, dell’amore per la terra.

Visite in cantina: da martedì a domenica, su prenotazione

Santa Caterina

Via Risorgimento 209 – 40069 Zola Pedrosa - Tel: 051 756888 Fax: 051 756888 Web: www.santacaterinavini.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’Azienda è di proprietà della famiglia Lodi dalla metà del 1800, oggi è seguita da Laura Lodi e Giancarlo Bernardi che, con passione, producono uve e vini doc Colli Bolognesi, seguendo le migliori tecniche di produzione nel rispetto delle tradizioni. L’azienda è situata ai piedi della collina con ottima esposizione e su un terreno vocato alla viticoltura. Le uve vengono trasformate nella cantina aziendale, usando attrezzature all’avanguardia. Il vitigno più caratteristico dell’azienda è il Sauvignon piantato nel 1948.

Visite in cantina: tutti i giorni, su prenotazione.

Vigneto delle Terre Rosse Enrico Vallania

Via Predosa 83 – 40069 Zola Pedrosa - Tel: 051 755845 - 759649 Fax: 051 6187210 Web: www.terrerosse.com Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Osservando in estate questi terreni, ricchi di ferro, con un’alternanza di vene argillose e chiazze calcaree, la collina si colora di toni rossi. È qui che si trova il vigneto delle Terre Rosse, di proprietà dei Vallania dal 1961, quando, ereditata la tenuta, la famiglia ha scelto di dedicarsi coltura della vite.

Visite in cantina: su prenotazione.

Manaresi

Via Bertoloni, 14- 16

40069- Zola Pedrosa

Tel. 051751491- 3357442080

Fax 051751491

Web: www.manaresi.net

Giorni e orari di apertura: tutti i giorni, ore 10-20, preferibilmente con preavviso

Come arrivare: asse attrezzato Nuova Bazzanese (uscita Bologna Casalecchio A1 e Tangenziale, a 6 minuti). Da Bologna centro 15 minuti

In posizione dominante sui vigneti (radialmente disposti dal centro aziendale), sui Colli Bolognesi. Bologna, la Pianura Padana, fino alle Alpi nei giorni limpidi. Cantina attrezzata con le ultime tecnologie, che rispettano l'uva e il vino. I locali della parte originaria, perfettamente conservati, con pareti e pavimenti in mattoni a vista, sono stati destinati all’affinamento dei vini.

 

MONTE SAN PIETRO

Fondata dai Longobardi attorno al bacino del torrente Lavino, Monte San Pietro accoglie un prezioso complesso di edifici romanici, chiamato La Badia, sede durante il medioevo dell’Abbazia dei santi Fabiano e Sebastiano. Il complesso sorge in corrispondenza di un antico punto di pernottamento per i pellegrini diretti a Roma e costituisce una tappa obbligata in un percorso sulle Abbazie benedettine del Bolognese. Si tratta di un nucleo di edifici, alcuni di destinazione civile come la torre, e altri di origine chiaramente religiosa, come la chiesa, il monastero e il chiostro, con un’impronta architettonica prevalentemente romanica. Da segnalare che il paese ospita ogni anno, attorno alla fine di agosto, la Sagra del vino dei Colli Bolognesi.

Cantine da visitare

Azienda Agricola Isola

Via Bernardi 3 – 40050 Monte San Pietro - Tel: 051 6768428 Fax: 051 6768309 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’azienda è situata sulle colline di Mongiorgio, nel cuore dei Colli Bolognesi. Marco Franceschini ha coinvolto nella sua passione l’intera famiglia, collaborando in particolare con il figlio Gian Luca. L’amore per l’enologia di qualità ha fatto nascere la linea Selezione, vini particolarmente curati in vigna con potature invernali, atte ad ottenere basse rese per ceppo e diradamenti dopo il periodo dell’invaiatura.

Visite in cantina: sabato e domenica, 8.00 - 12.00

Tenuta Bonzara

Via San Chierlo 37/A – 40050 Monte San Pietro - Tel: 051 6768324 Fax: 051 225772 Web: www.bonzara.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Esempio di cultura dell’enoturismo, Tenuta Bonzara è l’emblema della passione e dell’impegno che Angelo Lambertini, fondatore dell’azienda nel 1963, ha trasmesso al figlio Francesco. Animato dal medesimo entusiasmo, quest’ultimo nell’ultimo decennio ha investito in qualità, intervenendo sui vigneti e in cantina, da cui si gode di uno splendido panorama.

Visite in cantina: lunedì - sabato, 8.00 - 12.00 / 13.30 - 17.30; altri orari e domenica, su prenotazione

 

CASTELLO DI SERRAVALLE

Situato al confine con la provincia di Modena, è un piccolo borgo che si staglia sulla sommità di un colle de cui si può godere di un bellissimo panorama. Il paese prende il nome dal Castello, che attualmente ospita il Municipio, risale alla fine del XI secolo ed è monumento nazionale. Il territorio di Castello di Serravalle è ancora ricco di Case-torri e piccoli borghi che rendono particolarmente suggestivo il paesaggio collinare. Da segnalare che Castello di Serravalle ospita l’Ecomuseo della Collina e del Vino, allestito nella antica Casa del Capitano della Montagna a Serravalle, un edificio del 1235, appositamente restaurato.

Cantine da visitare

Azienda Agricola Beghelli Giuseppe

Via Castello 2257 – 40050 Castello di Serravalle - Tel: 051 6704786 Fax: 051 6704786 Web: www.collibolognesi.com Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'azienda è situata in una zona prettamente agricola isolata e panoramica,  circondata da vigneti, frutteti, boschi e pascoli, e si estende per 13 ettari.

Visite in cantina: su prenotazione

Fattorie Vallona

Sant’Andrea n.203 angolo via cantagallo , Loc. Fagnano – 40050 Castello di Serravalle - Tel: 051 6703058 Fax: 051 6703333 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’azienda è attualmente composta da quattro distinti poderi, Lamezzi in comune di Monte San Pietro, Ca’di Roda, Ca’Novina e Casetta in Castello di Serravalle corpo centrale dove risiede la cantina. L’aspetto dei poderi è notevolmente cambiato dall’inizio attività, quando si coltivavano principalmente frutta, colture da foraggio e uva da tavola. Le origini viticole della famiglia Vallona (con nonno Silverio) risalgono al 1935, ma è nel 1985 che nasce la moderna cantina destinata a scopi commerciali grazie a Maurizio, appassionato viticultore, trasforma un'azienda nata quasi per gioco in una fra le più belle realtà della vallata.

Visite in cantina: su prenotazione

 

MONTEVEGLIO

Monteveglio, uno dei Comuni della provincia di Bologna situato sulle colline occidentali, alle soglie della provincia di Modena, fu insediamento etrusco e romano, e poi fortezza bizantina. La località è costituita da due centri abitati distinti: il più antico, che comprende tutti i monumenti, è posto in cima a una collina, mentre ai piedi di essa si estende l’abitato più recente. Monteveglio antica è costituita da poche case, una celebre Abbazia e un castello, di cui è rimasto il portale, sormontato dal cammino di ronda con merli a coda di rondine (cosiddetti ghibellini), oltre al grande torrione merlato che difendeva il portale. Da qui si gode un panorama che spazia sui colli appenninici, sulla vallata del Samoggia e sulla pianura padana.

A Monteveglio ha sede il Consorzio Vini Colli Bolognesi, l'ente di tutela e controllo della ricca produzione vitivinicola Doc della zona.

Cantine da visitare

Azienda Agricola La Mancina

Via Motta 8 , Loc. Montebudello – 40050 Monteveglio - Tel: 051 832691 Fax: 051 835441 Web: www.lamancina.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Franco Zanetti, oggi affiancato dalla nipote Francesca, è il fondatore dell’azienda che si estende sulle colline al confine tra Bologna e Modena. Nei terreni impiantati a vigneto che, negli ultimi anni, hanno raggiunto i 36 ettari, trionfa principalmente la coltivazione del vitigno autoctono Pignoletto.

Visite in cantina: tutti i giorni, su prenotazione.

La Corte d’Aibo

Via Marzatore 15 – 40050 Monteveglio - Tel: 051 832583 Fax: 051 832583 Web: www.cortedaibo.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Corte d’Aibo è situata a poco più di  20 Km. da Bologna nel cuore del "Parco regionale dell’Abbazia" a Monteveglio. Il fondo denominato d’Aibo è gia citato in antiche scritture dei primi anni del ‘500 che riportano come i canonici del monastero di Monteveglio acquistarono diversi appezzamenti nella località denominata "alle vigne di d’Aibo" documentando così una remota vocazione vitivinicola dei nostri poderi. Alla fine degli anni 80, il fondo viene acquistato da giovani viticoltori ed inizia il lungo lavoro di ristrutturazione dei vigneti gia esistenti, la realizzazione di nuovi impianti ad alta densità di viti, la costruzione di una moderna cantina di vinificazione, attuando così una profonda valorizzazione di questa meravigliosa zona.

Visite in cantina: su prenotazione

Cantina Bonfigli

Via Cassola, 21

40050- Monteveglio

Tel. 051830758  Fax 051830758

Web: www.bonfigliovini.it

Giorni e orari di apertura: lunedì - venerdì, 9.00 - 13.00 / 15.00 - 18.00; sabato 9,30 - 12,30Come arrivare: A1 uscita Modena; svoltare a sinistra in direzione Spilamberto e proseguire fino a raggiungere un bivio a T dove svoltare a ‘Bonfiglio’ è un’azienda vitivinicola storica dei Colli Bolognesi, con più di mezzo secolo di produzione vini tipici doc ottenuti da uve di vigneti collinari sorti sui terreni che fin dall’Ottocento i Conti Ranuzzi de’ Bianchi del nobile casato bolognese, intuendo la spiccata vocazione dei terreni rossi collinari dell’azienda ricchi di calcio fosforo e magnesio nonché le loro caratteristiche pedoclimatiche favorevoli per la produzione di vino di alta qualità, convertirono alla produzione vitivinicola. destra per Bazzano, in direzione Bologna. Giunti in località Muffa girare per Monteveglio. La produzione annua dell’azienda Bonfiglio è oggi assestata intorno alle sessantamila bottiglie e oltre ai vini classici dei Colli Bolognesi vengono prodotte anche bottiglie di più ampio respiro come il “Fresco&Rosso”, un vino da tavola che mette in evidenza le caratteristiche specifiche del Cabernet Sauvignon, del Barbera e del Merlot che ne costituiscono l’uvaggio, ed il “Barbarot” un vino Igt che ha nell’uva Barbera la base predominante e nel Merlot il giusto completamento.

Tra i riconoscimenti conseguiti di recente annoveriamo attestazioni di grande valore, in particolare per il Pignoletto Superiore e Passito, entrambi più volte premiati nelle passate edizioni del Concorso Vini Abbazia di Monteveglio nonché nelle ultime edizioni del Concorso Enologico Nazionale Premio “Douja D’Or” di Asti.

 

Dove dormire

Azienda Agricola Gaggioli Maria Letizia

Via Raibolini 55 – 40069 Zola Pedrosa - Tel: 051 753489 - 051 750534 Fax: 051 753489 Web: www.gaggiolivini.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fattorie Vallona

Sant’Andrea n.203 angolo via cantagallo , Loc. Fagnano – 40050 Castello di Serravalle - Tel: 051 6703058 Fax: 051 6703333 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tenuta Bonzara

Via San Chierlo 37/A – 40050 Monte San Pietro - Tel: 051 6768324 Fax: 051 225772 Web: www.bonzara.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Dove Mangiare

Azienda Agricola Gaggioli Maria Letizia

Via Raibolini 55 – 40069 Zola Pedrosa - Tel: 051 753489 - 051 750534 Fax: 051 753489 Web: www.gaggiolivini.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tenuta Bonzara

Via San Chierlo 37/A – 40050 Monte San Pietro - Tel: 051 6768324 Fax: 051 225772 Web: www.bonzara.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

(Itinerario suggerito dal Movimento Turismo del Vino)