Spiedini al vino: un piatto ricco di risorse!

 

 

Preparare gli spiedini al vino è più facile a farsi che a dirsi. Gli ingredienti e le quantità contenute in questo articolo sono riferiti a una cena per 4 persone. Per riuscire a preparare questo semplice piatto, bisogna seguire dei piccoli passaggi molto semplici.

 

Innanzitutto bisogna prendere 300 grammi di lonza, 200 grammi di pancetta e 300 grammi di polpa di manzo. Ma non solo. Se possibile, bisogna servirsi anche di 4 cipolline, 8 foglie di salvia, una foglia di alloro, un peperone rosso oppure giallo e 2 chiodi di garofano. Infine, ci vuole anche una buccia di mezzo limone, olio, burro, sale e pepe a piacimento.

 

Ovviamente è necessario anche acquistare un vino rosso secco. La prima cosa da fare è tagliare la polpa di manzo in otto pezzetti uguali. Fare lo stesso procedimento con la pancetta e la lonza. In seguito, bisogna sbucciare le cipolline e mondare anche il peperone, ricavandone otto falde.

 

Adesso, non resta che prendere che un lungo spiedino di legno, in modo da infilare una foglia d salvia, un pezzo di pancetta, un pezzo di manco, una falda di peperone, una cipollina e un pezzetto di lonza. Ma non è finita qua. Bisogna continuare con la lonza, la salvia, il manzo, il peperone e, infine, la pancetta.

 

Seguendo gli stessi passaggi, preparare altri tre spiedini. Una volta preparati tutti, metterli in una terrina con i chiodi di garofano, la scorza di limone, l’alloro, il sale e il pepe. La cosa da fare ora è coprire il tutto con del vino rosso e lasciare marinare per un bel po’ di ore.

 

Successivamente bisogna scolare gli spiedini e far rosolare in un tegame con tre cucchiai di olio e una noce di burro. Bagnare poi, gli spiedini con il sugo della marinata passato al colino. Ora, bisogna cuocere gli spiedini con un coperchio per circa mezzora. In questo modo, la carne si cuocerà e il vino si asciugherà.